Tegola sulla Fiorentina: infortuni per Cuadrado e Gómez

0

La partita di ieri tra Fiorentina e Cagliari in casa viola è stata una mazzata tremenda: oltre al pari di Mauricio Pinilla al 90', il rigore non dato su Giuseppe Rossi nell'ultimo minuto di recupero e la successiva espulsione per proteste di David Pizarro il club gigliato ha dovuto fare i conti con gli infortuni di due elementi chiave della rosa, Juan Guillermo Cuadrado e Mario Gómez, che oggi si sono sottoposti agli esami specifici per stabilire la durata dei rispettivi stop.

 

Il sito ufficiale della Fiorentina ha diramato un comunicato sulle condizioni dei due giocatori: l'attaccante tedesco, infortunatosi nella ripresa dopo aver calciato verso la porta, si è procurato una lesione distrattiva di secondo grado del legamento collaterale mediale del ginocchio destro, e dovrà tenere un tutore per circa quindici giorni prima di iniziare la riabilitazione, nessuna rottura e nessun intervento chirurgico per l'ex Bayern Monaco ma dovrà stare fermo tra le sei e le sette settimane. Meno grave l'infortunio occorso nel primo tempo a Juan Guillermo Cuadrado dopo una caduta fortuita in un contrasto con Radja Nainggolan: l'esterno colombiano ha riportato una lussazione di secondo grado alla spalla e dovrebbe essere in grado di rientrare in campo tra circa un mese, dopo la sosta per gli impegni delle nazionali. Per Vincenzo Montella adesso sarà fondamentale recuperare Josip Ilicic per la partita di giovedì in Europa League contro il Paços Ferreira, visto che il giovane attaccante croato Ante Rebic non è stato inserito nella lista UEFA. I viola saranno privi di due giocatori fondamentali per le prossime settimane, ma società e tifosi possono tirare un minimo di sospiro di sollievo perché dopo la fine della partita di ieri sembrava che le condizioni fossero molto più gravi.

[Immagine presa da lanazione.it]