Spettacolo Napoli! 0-5 al Torino e secondo posto in classifica

0
Il Napoli distrugge il Torino 5-0

Il Napoli travolge in maniera inequivocabile (0-5) anche il Torino e mette pressione alla Roma impegnata questa sera nel posticipo. Straordinaria la prova degli azzurri, con le reti di Callejón (2), Insigne, Mertens e Zieliński.

Mihajlović conferma il modulo che gli ha permesso di bloccare la Juventus nello scorso turno, è ancora 4-2-3-1 con Belotti supportato da Iago Falque, Ljajić e Boyé, in mediana torna titolare Benassi al fianco di Baselli, in difesa c’è Carlão. Sarri sceglie il solito 4-3-3 con Callejón ed Insigne ali ai lati di Mertens, a centrocampo Jorginho e Allan vincono i rispettivi ballottaggi con Diawara e Zieliński ed affiancano il capitano Hamšík, dietro Ghoulam è titolare largo a sinistra.

PRIMO TEMPO

Gli azzurri iniziano la partita subito a grandi ritmi ed al 7′ arriva già il vantaggio: Allan spacca a metà il Torino, filtrante perfetto per il movimento di José Callejón che con un diagonale fulmina un incolpevole Hart. Il Napoli controlla e mette in mostra il solito gioco fluido quando è in possesso di palla ed il grande pressing quando la sfera è tra i piedi degli avversari. In un minuto a cavallo del 18′ potrebbe arrivare anche il raddoppio, ma prima il tiro di Callejón si perde a lato di un soffio; poi il pallonetto di Mertens sull’uscita di Hart si perde alto di pochissimo sopra la traversa. I granata si vedono in avanti soltanto a metà della prima frazione, quando Belotti fa una buona sponda all’indietro per Ljajić che calcia di destro dal limite dell’area, ma la sua conclusione termina alta. Gli uomini di Sarri producono una nuova occasione spettacolare con il trio composto da Insigne, Mertens e Hamšík che libera alla conclusione l’italiano, ma il tocco sotto del numero 24 finisce a lato.

SECONDO TEMPO

I padroni di casa iniziano la ripresa per riequilibrare il match e ci provano prima con Benassi e poi con Boyé, ma nella prima occasione Reina si oppone con i pugni, mentre nella seconda il pallone termina sul fondo. Gli azzurri però reagiscono e trovano il raddoppio al 60′: assist perfetto di Mertens per Lorenzo Insigne che supera Hart con un rasoterra che non lascia scampo al portiere inglese. Il Napoli domina e sfiora il tris tre minuti più tardi, con un grande assist di Callejón per Mertens, ma Hart salva con un grande intervento. Il belga trova la rete al 72′: gran contropiede degli azzurri con Insigne che lancia in profondità Dries Mertens che salta secco Rossettini e poi fulmina Hart sul primo palo. I granata accusano i colpi e subiscono altre due reti tra il 76′ ed il 78′: prima cross di Ghoulam che pesca sul secondo palo José Callejón che appoggia a porta a vuota la doppietta personale; poi lo spagnolo si traveste in uomo assist per il 5-0 firmato da Piotr Zieliński con un destro dal centro dell’area. Il Napoli sale così a quota 80 punti in classifica, due punti sopra la Roma che sarà impegnata contro la capolista Juventus. Il Torino rimane al nono posto, sempre a -6 dall’Inter.

IL TABELLINO

Torino (4-2-3-1): Hart; Zappacosta, Carlão, Rossettini, Molinaro; Baselli (76′ Obi), Benassi (52′ Gustafson); I. Falque, Ljajić, Boyé (59′ Iturbe); Belotti.
Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan (64′ Zieliński), Jorginho, Hamšík (66′ Rog); Callejón (82′ Milik), Mertens, Insigne.
Arbitro: Massimiliano Irrati
Ammoniti: Baselli, Gustafson (T); Albiol (N)
Reti: 7′, 76′ Callejón, 60′ Insigne, 72′ Mertens, 78′ Zieliński (N)

[Immagine presa da corrieredellosport.it]