Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Dybala e Higuaín stendono 3-0 il Bologna

Anno nuovo e solita vecchia Juventus che annichilisce senza troppe difficoltà, nel posticipo della diciannovesima giornata, il Bologna per 3-0; grazie alla doppietta di un ispirato Higuaín ed alla rete su rigore di Dybala, ritornato titolare.

Allegri continua con il 4-3-1-2 e rilancia Dybala dal primo minuto al fianco di Higuaín, alle loro spalle c’è Pjanić; a centrocampo sono Sturaro e Khedira ad affiancare Marchisio, mentre dietro è Barzagli a fare coppia con Chiellini con Asamoah a sinistra. Donadoni punta sul 4-3-3 con Di Francesco a completare il tridente con Destro e Krejčí, in mediana c’è Viviani con Donsah e Džemaili mezzali, in difesa è Oikonomou ad essere al fianco di Maietta.

PRIMO TEMPO

La Juventus inizia subito a ritmo alto e trova il vantaggio già al 7′ quando Pjanić si inventa una splendida scucchiaiata per l’inserimento di Gonzalo Higuaín che conclude di destro al volo, Mirante tocca ma non riesce a deviare fuori dallo specchio. Il Bologna fatica molto in questa fase e rischia di capitombolare prima del quarto d’ora: gran cross di Khedira ancora per Higuaín che solo di testa manda a lato. Al 24′ ci prova anche Marchisio con una gran botta da fuori, ma Mirante è attento ed alza la traiettoria sopra la traversa. Gli uomini di Donadoni riescono a farsi vedere in avanti due minuti più tardi, quando Krejčí trova spazio al limite dell’area e lascia partire un gran mancino che però non inquadra la porta di Neto. La fase centrale del tempo è la migliore per gli emiliani che, tuttavia, faticano a pungere in avanti e crollano al 40′: Sturaro penetra in area ed Oikonomou lo stende. Mariani decreta il rigore e dagli undici metri stavolta Paulo Dybala è perfetto a siglare il raddoppio.

SECONDO TEMPO

I rossoblù iniziano la ripresa senza reagire ed i bianconeri riescono a controllare la partita senza difficoltà, prima di chiuderla definitivamente al 55′ quando Lichtsteiner sfonda a destra, arriva sul fondo e crossa sul secondo palo per un tutto solo Gonzalo Higuaín che deve solo schiacciare alle spalle di Mirante la doppietta personale. Il resto della ripresa è un monologo degli uomini di Allegri che gestiscono senza difficoltà le poche sortite offensive del Bologna e sfiorano in varie occasioni il poker; come al 69′ con Khedira che in contropiede manda Dybala di fronte a Mirante, ma l’argentino colpisce malissimo e manda in curva con il mancino. Negli ultimi dieci minuti c’è spazio anche per l’esordio del nuovo acquisto Rincón, accolto da un boato dal pubblico. La Juventus si conferma così in testa alla classifica con quattro punti (e una partita in meno) sulla Roma e sette sul Napoli e centra la ventiseiesima vittoria consecutiva allo Stadium. Il Bologna rimane quindicesimo a quota venti, con ancora dieci punti di margine sulla zona retrocessione.

IL TABELLINO

Juventus (4-3-1-2): Neto; Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini, Asamoah; Khedira (81′ Rincón), Marchisio, Sturaro; Pjanić (69′ Cuadrado); Dybala, Higuaín (74′ Mandžukić).
Bologna (4-3-3): Mirante; Torosidis, Maietta, Oikonomou, Masina; Donsah, Viviani, Džemaili (71′ Pulgar); Di Francesco (88′ Mounier), Destro, Krejčí (71′ Rizzo).
Arbitro: Maurizio Mariani
Ammoniti: Lichtsteiner (J); Torosidis, Di Francesco (B)
Reti: 7′, 55′ Higuaín, 41′ Dybala (J)