Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus

Si è giocato stasera alle 20.45 il match tra Carpi e Roma, valevole come venticinquesima giornata del campionato di Serie A, la partita si è conclusa sull'1-3.

 

PRIMO TEMPO

Castori sceglie il 3-5-2 con Mancosu al fianco di Mbakogu, a centrocampo Sabelli e Letizia sono gli esterni con Crimi e Lollo ai fianchi di Cofie, mentre in difesa Gagliolo e Suagher sono insieme a Romagnoli. Spalletti conferma il 4-2-3-1 con il ritorno di Džeko come riferimento avanzato, alle sue spalle spazio per il trio composto da Salah, Perotti ed El Shaarawy, mentre in mediana tocca a Vainqueur sostituire Pjanic. Match che si disputa sotto una fitta pioggia che pregiudica lo spettacolo almeno per la prima mezz'ora quando si vedono errori grossolani di misura da entrambe le parti. Proprio al 30' prova a svegliarsi la Roma, bella sponda di testa di Džeko per l'inserimento di Salah, ma Belec è bravissimo in uscita bassa ad anticipare l'egiziano. Dieci minuti più tardi doppio brivido in area giallorossa, prima Mbakogu va in fuga, supera Szczesny, ma da posizione defilata incespica e mette il pallone sul fondo; poi contatto in area tra Mancosu e Manolas, Tagliavento inizialmente assegna il rigore, poi cambia decisione ed opta per la simulazione dell'attaccante. Ultimo brivido al 40' quando si ripropone il duetto tra Džeko e Salah, stavolta la sponda del bosniaco è perfetta, l'egiziano aggancia di coscia al limite dell'area piccola e colpisce di punta di controbalzo, ma il suo mancino si stampa sulla traversa.

SECONDO TEMPO

Seconda frazione che ricomincia sulla falsariga della prima, almeno fino al 56' quando Lucas Digne ha spazio dai trenta metri e spara in porta con il mancino, il tiro non è irresistibile, ma Belec parte in ritardo e non riesce ad opporsi al vantaggio giallorosso. Vantaggio che dura soltanto cinque minuti, lancio dalle retrovie per Mbakogu che ruba palla ad un pessimo Rüdiger, si invola verso Szczesny e scarica al centro per il neo entrato Kevin Lasagna che da due passi deve solo depositare in rete il pareggio. La Roma torna di nuovo in avanti e schiaccia all'indietro il Carpi che prova a resistere e lo fa anche abbastanza bene, concedendo soltanto un tiro da lontano di Perotti che termina di poco alto. L'equilibrio si spezza all'84' quando Salah sfonda a destra saltando secco un difensore e poi mette in mezzo rasoterra per Edin Džeko che appoggia in rete la sua terza rete totale in campionato e seconda su azione dopo quella della seconda giornata contro la Juventus. Il Carpi sparisce ed in meno di sessanta secondi subisce anche il tris, Džeko fa un ottimo assist per l'inserimento di Nainggolan, Belec porta via il pallone al belga in uscita bassa, ma la sfera rimane in mezzo all'area dove arriva Mohamed Salah che scaraventa in rete il gol che mette fine alla partita.

IL TABELLINO

Carpi (3-5-2): Belec; Suagher (86' Verdi), Romagnoli, Gagliolo; Sabelli, Crimi, Cofie, Lollo, Letizia; Mancosu (54' Lasagna), Mbakogu (79' Di Gaudio).
Roma (4-2-3-1): Szczesny; Florenzi, Manolas, Rüdiger, Digne; Vainqueur, Nainggolan; Salah (92' Emerson), Perotti, El Shaarawy (46' Pjanic); Džeko.
Arbitro: Paolo Tagliavento
Ammoniti: Suagher, Mancosu, Gagliolo, Mbakogu, Lasagna (C)

[Immagine presa da sportmediaset.mediaset.it]