Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Stadio Giuseppe Meazza San Siro Milano 2016

Una partitissima apre l’undicesima giornata di Serie A: alle ore 18 si gioca Milan-Juventus, con il Meazza che sarà tutto esaurito come nel derby di due settimane fa. Queste le probabili formazioni, che non vedranno il grande ex Leonardo Bonucci per squalifica.

Rilancio o affondo. Il largo successo mercoledì in casa del Chievo, 1-4, ha riportato i tre punti in casa Milan dopo oltre un mese, ma per la panchina di Vincenzo Montella la partita verità è quella di questo pomeriggio. Un altro scivolone riporterebbe i dubbi sulla sua conferma, mentre un risultato di prestigio blinderebbe la posizione del tecnico napoletano, oltre che riportare i rossoneri in zona coppe europee. Davide Calabria, uscito nel finale per un trauma cranico facciale, non è stato recuperato e quindi come terzino destro giocherà Ignazio Abate, visto che Fabio Borini è stato spostato sulla fascia opposta con Ricardo Rodríguez nei tre di difesa, dove ci sarà Cristián Zapata con Alessio Romagnoli e non Mateo Musacchio. Convocato Lucas Biglia ma l’argentino è in dubbio, nel caso pronto Riccardo Montolivo, in attacco Nikola Kalinić è in vantaggio su André Silva e Patrick Cutrone.

Massimiliano Allegri invece ha da pensare al doppio impegno, perché martedì sera la Juventus sarà impegnata nella delicatissima trasferta di Champions League sul campo dello Sporting Clube de Portugal. Per questo motivo ci potrebbe essere un minimo turnover soprattutto in difesa, con Kwadwo Asamoah in vantaggio su Alex Sandro che verrebbe tenuto pronto per Lisbona e Daniele Rugani che potrebbe restare in panchina. Rientra Mario Mandžukić dopo l’espulsione di Udine, sull’altra fascia dovrebbe esserci Juan Guillermo Cuadrado nonostante fin qui Federico Bernardeschi abbia fatto due gol nelle due partite in cui è partito da titolare. Arbitra Paolo Valeri.

PROBABILI FORMAZIONI

Milan (3-4-2-1): G. Donnarumma; C. Zapata, Romagnoli, R. Rodríguez; Abate, Kessié, Biglia, Borini; Çalhanoğlu, Suso; Kalinić. Allenatore: Montella
Juventus (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Asamoah; Pjanić, Khedira; Cuadrado, Dybala, Mandžukić; Higuaín. Allenatore: Allegri

I CONVOCATI

La lista del Milan
La lista della Juventus