Serie A, retrocesso anche il Frosinone: il Sassuolo rimonta due gol

0

Arriva il secondo verdetto su tre nella lotta per non retrocedere in Serie A: il Frosinone pareggia 2-2 a Sassuolo e per effetto dei risultati sugli altri campi scende di nuovo in Serie B, seguendo il Chievo.

È durata ancora una volta solo una stagione la permanenza in Serie A del Frosinone. I giallazzurri salutano il massimo campionato, come già successo nel 2015-2016, dopo appena un anno e stavolta pure con più giornate d’anticipo. La situazione, per la squadra di Marco Baroni, era di fatto già compromessa da tempo, ma le due vittorie consecutive di inizio aprile avevano riacceso una speranza, chiusa definitivamente dall’unico punto nelle ultime quattro arrivato oggi. Non è bastato l’iniziale vantaggio di Paolo Sammarco all’8′ e il successivo raddoppio di Luca Paganini al 36′, perché al Mapei Stadium di Reggio Emilia il Sassuolo si è riportato in partita al 66′ con Gian Marco Ferrari e ha trovato il definitivo 2-2 al 78′ con Jérémie Boga. Per i neroverdi questo pari significa salvezza aritmetica, dopo la vittoria dell’Empoli di stamattina, il Frosinone invece resta a -10 dall’Udinese e per questo motivo, essendocene ancora nove a disposizione, non può più ambire a un miracolo.

[Immagine presa da twitter.com]