Serie A, nasce il gruppo degli arbitri VAR PRO: l’AIA sceglie quattro nomi

0

La Serie A 2019-2020 vedrà una novità a livello di arbitri: dopo l’annuncio dell’AIA di dieci giorni fa (vedi articolo) oggi è arrivata anche la conferma che verrà formato un gruppo specifico di direttori di gara chiamato VAR PRO, che verranno utilizzati soltanto per vedere le immagini al monitor.

L’AIA ha ufficializzato quest’oggi un nuovo gruppo di arbitri, chiamato VAR PRO, che andrà a disposizione della CAN A, ossia la Commissione Arbitri Nazionale delle competizioni organizzate dalla Lega Serie A (campionato, Coppa Italia e Supercoppa Italiana). A seguito delle decisioni dello scorso 3 luglio, quando sono stati formati i ruoli nazionali per la stagione 2019-2020 (vedi articolo), è arrivata la disponibilità di quattro direttori di gara che, al termine dell’ultimo campionato, erano stati avvicendati per limiti di età o per limite di permanenza nel ruolo. Si tratta di Luca Banti, Aleandro Di Paolo, Paolo Silvio Mazzoleni e Luigi Nasca, che entrano quindi a far parte del primo gruppo di arbitri esclusivamente dedicati al VAR. Non potranno tornare in campo, ma resteranno davanti al monitor ad aiutare i propri colleghi. È una novità assoluta a livello mondiale, con la Serie A che vedrà l’inaugurazione di questo nuovo ruolo in quanto i primi gruppi di Coppa Italia non prevedono l’utilizzo del VAR (e la Supercoppa Italiana è difficile si giochi ad agosto).