Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus

Sta tornando la Serie A, poco più di quarantotto ore e prenderà il via il girone di ritorno con Roma-Torino. Sabato sera (ore 20.30) c’è Inter-Sassuolo ma il Meazza sarà a porte chiuse per la seconda giornata di squalifica imposta dopo Inter-Napoli (vedi articolo), mentre contro la Lazio in Coppa Italia resterà chiusa soltanto la Curva Nord. La società nerazzurra ha annunciato che entreranno bambini e ragazzi per un accordo con la FIGC.

“In occasione di Inter-Sassuolo, gara valida per la ventesima giornata di Serie A in programma il prossimo 19 gennaio, lo Stadio Meazza accoglierà oltre diecimila bambini.

Per lanciare un ulteriore segnale contro ogni forma di discriminazione e violenza, ad assistere alla gara contro la formazione emiliana saranno presenti bambine e bambini del network Scuole Calcio Inter (Centri di Formazione nerazzurri e Inter Grassroots Program affiliati FIGC), del Centro Sportivo Italiano e delle scuole milanesi, che hanno aderito all’iniziativa nei tempi previsti.

Sugli spalti a sostenere la squadra di Mister Luciano Spalletti anche ragazzi e ragazze del progetto Io Tifo Positivo, da tempo al fianco di FC Internazionale Milano per riaffermare costantemente valori come il rispetto reciproco e la tolleranza, Quarta categoria, realtà che Inter e Sassuolo sostengono a favore dei ragazzi con disabilità intellettiva-relazionale e il progetto Rete!, l’iniziativa avviata dalla Federazione Italiana Gioco Calcio con il proprio Settore Giovanile e Scolastico, finalizzata a favorire i processi di inclusione e integrazione sociale attraverso il calcio”.

[Fonte: inter.it]

[Immagine presa da ilpost.it]