Serie A, domani giornata chiave per gli stipendi: “esempio” Juventus?

0

La Serie A domani potrebbe avere una linea comune sulla questione stipendi dei giociatori durante l’emergenza Coronavirus. Dopo che ieri la Juventus è stata la prima ad annunciare la sospensione (vedi articolo) ora le altre potrebbero seguirla.

La Lega Serie A domani comunicherà all’AIC la strategia sugli stipendi dei calciatori. L’annuncio è arrivato venerdì (vedi articolo), ma ieri c’è stata la novità della Juventus, che ha anticipato tutti riducendo i compensi da marzo a giugno. Questa linea potrebbe essere adottata anche dalle altre società, con una sospensione momentanea degli stipendi per prima squadra e staff tecnico, in attesa di capire se e quando sarà possibile riprendere il campionato. Nel corso della settimana che si sta concludendo si è discusso molto sugli effetti economici dell’emergenza Coronavirus, anche nel mondo del calcio, e ora la Serie A inizia a muoversi.