Serie A, il commento del presidente Casini sulle date del calendario

0

Una delle novità dal calendario di Serie A (vedi articolo) è sapere in anticipo quando usciranno anticipi e posticipi. Il presidente di Lega, Lorenzo Casini, spiega la scelta.

Lega Serie A, dopo aver presentato in data odierna il calendario del prossimo campionato di calcio 2022/2023, in anticipo (50 giorni prima l’inizio del torneo) rispetto a quanto avvenuto negli scorsi anni, ha reso noto anche il programma dei blocchi delle giornate di campionato per stabilire giorni e orari di gara, indicando già le sette date in cui saranno fissati anticipi e posticipi.

Lega Serie A si è così allineata con quanto già avviene in uno dei principali tornei europei, la Premier League, riuscendo inoltre a stabilire un numero di blocchi di ripartizione delle giornate di campionato (7) inferiore a quello previsto nella massima divisione inglese (10).

Il Presidente della Lega Serie A Lorenzo Casini ha dichiarato: «La spettacolarità dello scorso campionato ci ha spinto a compiere un ulteriore sforzo per renderlo ancora più avvincente, anche grazie a una tempistica di pubblicazione dei calendari e di ripartizione dei blocchi degli anticipi e posticipi che recepisce le richieste raccolte in questi mesi dai tifosi. Così facendo, inoltre, i club potranno pianificare al meglio preparazione e trasferte. Anticipare la tempistica e la struttura del calendario ha richiesto uno sforzo supplementare, di cui ringrazio l’AD, il nostro direttore Andrea Butti e tutto il personale della Lega coinvolto».