Serie A e altri campionati già finiti? Tommasi appare pessimista

0

Damiano Tommasi si è sempre spinto per lo stop dei campionati, in avvio di emergenza Coronavirus, e ora ipotizza che la Serie A possa non riprendere. Il presidente dell’AIC ha parlato all’ANSA ed è apparso piuttosto pessimista.

Domani la Lega Serie A avrà una riunione con l’AIC per discutere della questione stipendi. Si tratta di un passaggio importante, perché si cercherà di trovare un punto d’incontro dopo quanto fatto ieri dalla Juventus (vedi articolo). Damiano Tommasi, però, è dubbioso sulla ripresa: «Domani sul tavolo abbiano un elemento in più rispetto alle scorse settimane, perché dopo le parole del ministro Vincenzo Spadafora la preoccupazione che si chiudano qui i campionati c’è. Occorre dunque porsi il problema della chiusura della stagione da un punto di vista sportivo, dei contratti, insomma formale. Sul taglio degli stipendi cerchiamo se possibile una soluzione comune. La Juventus è andata avanti ma non ci ha colto di sorpresa, sapevamo tutto e non ci sentiamo delegittimati, tra l’altro Giorgio Chiellini è nostro consigliere. Se non ci sono contenziosi tra club e giocatori non siamo tenuti a intervenire, se loro (la Juventus, ndr) hanno trovato un accordo va bene così».

[Fonte: ansa.it]