Serie A, 36ª giornata: Torino, Empoli e Roma vincono per sperare

0

Si accende la lotta Champions League e retrocessione in Serie A: vincono tutte in alto, in attesa dell’Inter impegnata domani col Chievo, fanno lo stesso dietro fatta eccezione per il Genoa (con Bologna-Parma ancora da giocare) e perciò si preannuncia un finale di campionato sul filo dell’equilibrio.

ATALANTA-GENOA 2-1 46′ Barrow, 53′ Castagne, 89′ Pandev (G): leggi l’articolo sulla partita.

CAGLIARI-LAZIO 1-2 31′ Luis Alberto, 53′ Correa, 91′ Pavoletti (C): leggi l’articolo sulla partita.

FIORENTINA-MILAN 0-1 35′ Çalhanoğlu: leggi l’articolo sulla partita.

TORINO-SASSUOLO 3-2 27′ Bourabia (S), 56′, 82′ Belotti, 71′ Lirola (S), 81′ Zaza: leggi l’articolo sulla partita.

FROSINONE-UDINESE 1-3 11’, 45’ Okaka, 41’ Samir, 85’ Dionisi (F): l’Udinese torna a vincere ed evita guai ulteriori, contro un Frosinone ormai retrocesso da una settimana. All’11’ Stefano Okaka vince un duello, parte in progressione da solo e ne salta tre prima di battere a rete con un tocco di mezzo esterno. I bianconeri friulani mettono la situazione a proprio favore in chiusura di primo tempo, al 41’ punizione di De Paul e colpo di testa vincente di Samir, al 45’ gran palla dell’argentino a smarcare Lasagna in area e tocco al centro dove Okaka, in posizione regolare, fa doppietta. Solo a cinque minuti e mezzo dalla fine il Frosinone trova il gol della bandiera, un premio per Federico Dionisi che su corner da sinistra sotto il diluvio di testa inganna Musso, per la sua prima rete dopo un lungo infortunio.

SAMPDORIA-EMPOLI 1-2 56’ Farias, 75’ Di Lorenzo, 92’ rig. Quagliarella (S): l’Empoli ci crede eccome, trova la prima vittoria esterna andando a -1 dal Genoa, sarà un finale di campionato al cardiopalma per l’ultima retrocessa. La Sampdoria non ha più nulla da dire, gioca senza i due centrali titolari e perde pure Grégoire Defrel nel riscaldamento, poi al 56’ Murru cade in duello con Traoré e su cross di quest’ultimo Farias mette dentro di tacco a centro area, ci vuole un po’ per il controllo VAR ma la rete viene assegnata. A un quarto d’ora dalla fine orrore di Tonelli che si fa saltare da Farias e poi lo fa cadere, è rigore che Audero para a Caputo ma Di Lorenzo mette dentro sulla ribattuta. Nel lungo recupero ennesimo tiro dal dischetto per la Sampdoria, il capocannoniere Fabio Quagliarella calcia alla sua destra e va a ventisei in Serie A ma non serve a nulla per i blucerchiati.

SPAL-NAPOLI 1-2 49′ Allan, 84′ rig. Petagna (S), 88′ Mário Rui: leggi l’articolo sulla partita.

ROMA-JUVENTUS 2-0 79′ Florenzi, 92′ Džeko: leggi l’articolo sulla partita.

CLASSIFICA SERIE A

Juventus 89
Napoli 76
Atalanta 65
Inter 63 *
Milan 62
Roma 62
Torino 60
Lazio 58
Sampdoria 49
Sassuolo 42
SPAL 42
Cagliari 40
Fiorentina 40
Parma 38 *
Bologna 37 *
Udinese 37
Genoa 36
Empoli 35
Frosinone 24
Chievo 15 (-3) *

* una partita in meno

SERIE A – TRENTASEIESIMA GIORNATA

Bologna-Parma lunedì 13 maggio ore 19
Inter-Chievo lunedì 13 maggio ore 21