Serie A, 20ª giornata: Juventus +4 sull’Inter, risveglio Milan e Roma

0

Domenica di Serie A con la prima fuga della stagione, quella ovviamente della Juventus. Cristiano Ronaldo firma il +4 sull’Inter, bloccata ancora sul pari dal Lecce. Risveglio per Milan e Roma, fa notizia in negativo Mario Balotelli espulso.

LAZIO-SAMPDORIA 5-1 7′ Caicedo, 17′ rig., 20′, 65′ rig. Immobile, 54′ Bastos, 70′ Linetty (S): leggi l’articolo sulla partita.

SASSUOLO-TORINO 2-1 20′ aut. Locatelli (T), 61′ Boga, 73′ D. Berardi: leggi l’articolo sulla partita.

NAPOLI-FIORENTINA 0-2 26′ Chiesa, 74′ Vlahović: leggi l’articolo sulla partita.

MILAN-UDINESE 3-2 6′ Stryger Larsen (U), 48′, 93′ Rebić, 72′ Hernández, 85′ Lasagna (U): leggi l’articolo sulla partita.

BOLOGNA-VERONA 1-1 21′ Bani, 81′ Borini (V): il Verona mantiene l’imbattibilità nel 2020 pareggiando allo scadere. Il Bologna si illude al 21′, su corner di Sansone una deviazione arretrata manda in tilt l’Hellas, con Silvestri che si salva ma Bani mette dentro. Lo stesso difensore, però, a metà ripresa si fa espellere per doppia ammonizione. In dieci contro undici il Verona fa ancora valere i suoi cambi, come già avvenuto più volte di recente. All’81’ Borini raccoglie un cross da sinistra e mette dentro, trovando la rete appena entrato e al suo esordio in gialloblù.

BRESCIA-CAGLIARI 2-2 21′, 68′ João Pedro (C), 27′, 49′ Torregrossa: il Cagliari interrompe la serie di cinque sconfitte consecutive in tutte le competizioni, trovando un pari che permette di mantenere il sesto posto. Al 21′ vantaggio sardo con João Pedro, bravissimo a colpire di testa su cross dalla destra. Passano sei minuti e il Brescia pareggia in maniera anche un po’ casuale, perché su tiro di Torregrossa non fa una gran figura Olsen. È invece bellissimo il raddoppio di casa, ancora con Torregrossa al 49′ con un bolide da venticinque metri stavolta imparabile. Il pareggio definitivo arriva al 68′, su rigore concesso per fallo di Tonali su Simeone che João Pedro trasforma. A questo punto Corini fa entrare Balotelli, che ci mette sette minuti per essere ammonito, insultare l’arbitro e venire così espulso. Si prospetta una lunga squalifica per il numero 45.

LECCE-INTER 1-1 72′ Bastoni (I), 77′ Mancosu: il secondo 1-1 consecutivo per l’Inter costa il -4 in classifica. La partita a Lecce prende una brutta piega dopo venti minuti, quando un fallo killer di Donati su Barella rischia di spaccare tibia e perone al centrocampista, ma il difensore viene inspiegabilmente soltanto ammonito (nonostante Giacomelli vada a rivedere le immagini al VAR). Nel recupero del primo tempo rigore per presunto tocco di mano di Sensi su sponda di Babacar, in realtà inesistente: qui la review porta ad annullarlo. L’Inter passa al 72′, cross di Biraghi e colpo di testa imperioso del subentrato Bastoni, primo gol in nerazzurro. Passano però cinque minuti e pareggiano i salentini, con errore di Candreva e cross di Majer per l’anticipo vincente di Mancosu. Nel finale prende il palo Falco su punizione, dopo che nel primo tempo l’aveva preso pure Brozović.

GENOA-ROMA 1-3 6′ Ünder, 44′ aut. Biraschi, 45′ Pandev (G), 74′ Džeko: leggi l’articolo sulla partita.

JUVENTUS-PARMA 2-1 43′, 58′ Cristiano Ronaldo, 55′ Cornelius (P): leggi l’articolo sulla partita.

CLASSIFICA SERIE A

Juventus 51
Inter 47
Lazio 45 *
Roma 38
Atalanta 35 *
Cagliari 30
Parma 28
Milan 28
Torino 27
Verona 26 *
Napoli 24
Bologna 24
Fiorentina 24
Udinese 24
Sassuolo 22
Sampdoria 19
Lecce 16
Brescia 15
Genoa 14
SPAL 12 *

* una partita in meno

SERIE A 2019-2020 – VENTESIMA GIORNATA

Atalanta-SPAL lunedì 20 gennaio ore 20.45