Serie A 2019-2020, 9ª giornata: risultati e classifica

0

La nona giornata di Serie A è stata clamorosamente segnata da una serie infinita di decisioni arbitrali molto discutibili. L’ultima in ordine di tempo è il gol che fa vincere la Lazio all’89’ contro la Fiorentina, dopo che già tante altre squadre si erano lamentate nel weekend. Delle prime vince solo l’Atalanta, pari per Inter, Juventus e Napoli.

VERONA-SASSUOLO 0-1 50′ Djuričić: leggi l’articolo sulla partita.

LECCE-JUVENTUS 1-1 50′ rig. Dybala (J), 56′ rig. Mancosu: leggi l’articolo sulla partita.

INTER-PARMA 2-2 23′ Candreva, 26′ Karamoh (P), 30′ Gervinho (P), 51′ R. Lukaku: leggi l’articolo sulla partita.

GENOA-BRESCIA 3-1 34′ Tonali (B), 66′ Agudelo, 75′ Kouamé, 79′ Pandev: leggi l’articolo sulla partita.

BOLOGNA-SAMPDORIA 2-1 48′ Palacio, 64′ Gabbiadini (S), 78′ Bani: leggi l’articolo sulla partita.

ATALANTA-UDINESE 7-1 12′ Okaka (U), 21′, 43′ Iličić, 35′ rig., 48′, 75′ Muriel, 52′ Pašalić, 83′ A. Traoré: l’Atalanta è l’unica delle squadre di vetta che vince e va a -3 dalla Juventus. L’Udinese si porta in vantaggio al 12′, erroraccio di Kjær e Okaka ne approfitta per il diagonale dello 0-1, ma è solo un illusione. Iličić pareggia su assist di de Roon e poi si procura il rigore che Muriel trasforma, concesso per fallo di Opoku che già ammonito becca il secondo giallo e lascia i suoi in dieci. È quindi notte fonda per i friulani, fino a questo pomeriggio miglior difesa del campionato, che prendono il terzo ancora prima dell’intervallo di nuovo con Iličić, sinistro da centro area su assist di Gómez. Muriel e Pašalić in quattro minuti rendono ancora più pesante il punteggio, a un quarto d’ora dal termine il colombiano fa tripletta sul secondo rigore di giornata. Nel finale c’è gloria pure per il 2002 Amad Traoré, che entra e con una bella progressione dalla destra si accentra e di sinistro supera Musso.

SPAL-NAPOLI 1-1 9′ Milik (N), 16′ Kurtić: tutto nel primo quarto d’ora a Ferrara, il Napoli butta via la chance di avvicinare Inter e Juventus. Petagna prende subito la traversa su punizione, ma a segnare per primo è (ancora) Milik con un gran sinistro da fuori. Al 16′ il pari della SPAL, su cross da destra irrompe Kurtić che con un bel piazzato supera Ospina. Il portiere colombiano compie un miracolo per negare il 2-1 alla squadra di Ferrara, ma poi è solo Napoli con un palo del subentrato Fabián Ruiz e due interventi di Berisha a salvare il risultato.

TORINO-CAGLIARI 1-1 40′ Nández (C), 69′ Zaza: diventano sette i risultati utili del Cagliari, ancora imbattuto in trasferta. All’Olimpico i sardi si portano avanti al 40′, rimpallo in area a favorire Nández e gran destro del centrocampista uruguayano, uno dei migliori per rendimento di tutto l’inizio di stagione. Mazzarri deroga dal suo dogma del 3-5-2, mette Verdi per Djidji e la mossa paga, perché Belotti al 69′ va via a Ceppitelli e crossa da sinistra verso il centro dove Zaza fa 1-1.

ROMA-MILAN 2-1 38′ Džeko, 55′ Hernández (M), 59′ Zaniolo: leggi l’articolo sulla partita.

FIORENTINA-LAZIO 1-2 22′ Correa, 28′ Chiesa (F), 89′ Immobile: leggi l’articolo sulla partita.

CLASSIFICA SERIE A

Juventus 23
Inter 22
Atalanta 20
Napoli 17
Roma 16
Lazio 15
Cagliari 15
Parma 13
Fiorentina 12
Bologna 12
Torino 11
Milan 10
Udinese 10
Sassuolo 9 *
Verona 9
Lecce 8
Genoa 8
Brescia 7 *
SPAL 7
Sampdoria 4

* una partita in meno

PROSSIMO TURNO

Parma-Verona martedì 29 ottobre ore 19
Brescia-Inter martedì 29 ottobre ore 21
Napoli-Atalanta mercoledì 30 ottobre ore 19
Cagliari-Bologna mercoledì 30 ottobre ore 21
Juventus-Genoa mercoledì 30 ottobre ore 21
Lazio-Torino mercoledì 30 ottobre ore 21
Sampdoria-Lecce mercoledì 30 ottobre ore 21
Sassuolo-Fiorentina mercoledì 30 ottobre ore 21
Udinese-Roma mercoledì 30 ottobre ore 21
Milan-SPAL giovedì 31 ottobre ore 21