Serie A 2019-2020, 19ª giornata: risultati e classifica

0

La Serie A ha chiuso il girone d’andata con la vittoria del Parma per 2-0 sul Lecce. In classifica i gialloblù vanno a -1 dalla zona Europa League, mentre è la Juventus a essere campione d’inverno dopo aver vinto ieri a Roma, complice il pari dell’Inter contro l’Atalanta.

CAGLIARI-MILAN 0-2 46′ Rafael Leão, 64′ Ibrahimović: leggi l’articolo sulla partita.

LAZIO-NAPOLI 1-0 82′ Immobile: leggi l’articolo sulla partita.

INTER-ATALANTA 1-1 4′ Martínez, 75′ Gosens (A): leggi l’articolo sulla partita.

UDINESE-SASSUOLO 3-0 14′ Okaka, 68′ Sema, 91′ De Paul: leggi l’articolo sulla partita.

FIORENTINA-SPAL 1-0 82′ Ge. Pezzella: prima vittoria per Iachini alla guida della Fiorentina, in un vero e proprio scontro salvezza. I viola segnerebbero dopo sei minuti, con una deviazione sottomisura di Boateng su tiro-cross di Chiesa, ma c’è un precedente fuorigioco di Pezzella ad annullare tutto. La SPAL sfiora il vantaggio in maniera casuale, un cross di Murgia si tramuta in un tiro e sorprende Drągowski colpendo il palo, con Felipe che non riesce a ribadire in rete. Nella ripresa gli ospiti falliscono ancora la palla dello 0-1, con Valoti che solo davanti al portiere fa il cucchiaio e manda a lato. Così, all’83’, la Fiorentina punisce gli sprechi estensi e su corner da destra sbuca il colpo di testa di capitan Pezzella. Gol di clamorosa importanza quello dell’argentino, con Cutrone che poco dopo sfiora il raddoppio di tacco.

SAMPDORIA-BRESCIA 5-1 12′ Chancellor (B), 34′ Linetty, 45′ +3 Jankto, 69′ rig., 92′ Quagliarella, 77′ Caprari: festa del gol al Ferraris, dove la Sampdoria umilia il Brescia e allontana la zona retrocessione. In vantaggio però ci vanno gli ospiti, al 12′ su corner sponda di Torregrossa e Chancellor di testa fa 0-1. Il gol a freddo però non ferma i blucerchiati, che al 34′ sfruttano un disimpegno errato di Matějů per pareggiare, con Linetty che raccoglie e di sinistro rimette in parità l’incontro. Nel terzo minuto di recupero del primo tempo cross da destra e Jankto di piatto al volo completa già la rimonta. Al 69′ rigore per fallo di mano di Mangraviti, trasforma Quagliarella che fa doppietta al 92′ in pallonetto. In mezzo, al 77′ a referto anche Caprari con un colpo di testa su cross da sinistra, dopo che si era fatto parare un precedente tiro.

TORINO-BOLOGNA 1-0 11′ Berenguer: terza vittoria consecutiva per il Torino, che batte anche il Bologna dopo i successi con Roma e Genoa nel giro di sette giorni. All’11 bel movimento di Belotti sulla destra, tocco al centro e mancino vincente di Berenguer, già in gol giovedì sera in Coppa Italia. Sempre nel primo tempo colpisce il palo Verdi, ma nella ripresa sale d’intensità il Bologna. Palacio al 52′ prende il palo, ma subito dopo incredibilmente si divora il pari a porta vuota toccando a lato. Domínguez fa il suo esordio in Serie A all’80’ e si fa notare in maniera positiva, con un bell’assist ancora per Palacio che di nuovo si mangia il gol non riuscendo a scavalcare Sirigu.

VERONA-GENOA 2-1 41′ Sanabria (G), 55′ rig. Verre, 65′ Zaccagni: leggi l’articolo sulla partita.

ROMA-JUVENTUS 1-2 3′ Demiral, 10′ rig. Cristiano Ronaldo, 68′ rig. Perotti (R): leggi l’articolo sulla partita.

PARMA-LECCE 2-0 57′ Iacoponi, 72′ Cornelius: leggi l’articolo sulla partita.

CLASSIFICA SERIE A

Juventus 48
Inter 46
Lazio 42 *
Atalanta 35
Roma 35
Cagliari 29
Parma 28
Torino 27
Verona 25 *
Milan 25
Napoli 24
Udinese 24
Bologna 23
Fiorentina 21
Sassuolo 19
Sampdoria 19
Lecce 15
Genoa 14
Brescia 14
SPAL 12

* una partita in meno

PROSSIMO TURNO

Lazio-Sampdoria sabato 18 gennaio ore 15
Sassuolo-Torino sabato 18 gennaio ore 18
Napoli-Fiorentina sabato 18 gennaio ore 20.45
Milan-Udinese domenica 19 gennaio ore 12.30
Bologna-Verona domenica 19 gennaio ore 15
Brescia-Cagliari domenica 19 gennaio ore 15
Lecce-Inter domenica 19 gennaio ore 15
Genoa-Roma domenica 19 gennaio ore 18
Juventus-Parma domenica 19 gennaio ore 20.45
Atalanta-SPAL lunedì 20 gennaio ore 20.45