Serie A 2018-2019, 12ª giornata: risultati e classifica

0

Prova di forza della Juventus contro il Milan e 0-2 che mantiene il +6 sul Napoli, mentre aumenta il distacco sull’Inter clamorosamente sconfitta a Bergamo. La dodicesima giornata di Serie A vede anche la risalita della Roma, con poker alla Sampdoria, e le dimissioni di Gian Piero Ventura nonostante il suo primo punto alla guida del Chievo.

FROSINONE – FIORENTINA 1-1 47′ Benassi (FI), 89′ Pinamonti: leggi l’articolo sulla partita.

TORINO – PARMA 1-2 9′ Gervinho, 27′ Inglese, 35′ Baselli (T): leggi l’articolo sulla partita.

SPAL – CAGLIARI 2-2 3′ Petagna, 71′ Antenucci, 73′ Pavoletti (C), 76′ Ioniţă (C): leggi l’articolo sulla partita.

GENOA – NAPOLI 1-2 20′ Kouamé (G), 62′ Ruiz, 86′ aut. Biraschi: leggi l’articolo sulla partita.

ATALANTA – INTER 4-1 9′ Hateboer, 47′ rig. Icardi (I), 62′ Mancini, 88′ Djimsiti, 94′ Gómez: leggi l’articolo sulla partita.

CHIEVO – BOLOGNA 2-2 5′ Santander (B), 20′ rig. Meggiorini, 45′ Obi, 56′ Orsolini (B): il Chievo passa a quota zero in classifica ma, come nella scorsa sosta, presumibilmente sarà costretto a cercare un altro allenatore perché Gian Piero Ventura al termine della sfida ha presentato le dimissioni (vedi articolo), con la società che al momento non ha ancora confermato una notizia comunque uscita dagli spogliatoi perché cercherà di far cambiare idea al tecnico. Santander segna subito di testa ma gli viene annullato, tuttavia il VAR ritiene che il tocco di Bani sia una giocata e lo convalida. Un quarto d’ora dopo il Chievo pareggia col primo gol stagionale di Riccardo Meggiorini, che trasforma un rigore concesso per fallo di mano di Calabresi su tiro di Kiyine, lo stesso attaccante prova una splendida rovesciata in chiusura di primo tempo ma ci pensa Obi a correggere in rete. È solo un vantaggio illusorio, perché al 56′ di testa su cross da sinistra Riccardo Orsolini trova il suo secondo gol in Serie A ed evita la sconfitta ai rossoblù.

EMPOLI – UDINESE 2-1 41′ Zajc, 51′ Caputo, 81′ Pussetto (U): l’Empoli ritrova una vittoria che mancava dalla prima giornata e celebra al meglio l’arrivo di Giuseppe Iachini in panchina, mentre l’Udinese viene agganciata dai toscani e ora è terzultima con Julio Velázquez a un passo dall’esonero. Kevin Lasagna prende una traversa sullo 0-0 con un sinistro fortissimo, ma è l’Empoli a segnare con un’azione avviata da Krunić, proseguita da Caputo con gran protezione di palla e tocco arretrato per il tiro vincente di Zajc. Gli stessi protagonisti firmano il raddoppio, corner dello sloveno e sponda di Krunić per il successivo colpo di testa nell’area piccola di Caputo, col pallone che becca la traversa e rimbalza dentro. Un’ingenuità di Maietta su Lasagna costa un calcio di rigore ai toscani, ma De Paul è in giornata no e spara altissimo, così il gol di Pussetto con una bella deviazione al volo di destro su cross dal fondo da sinistra vale solo per le statistiche, anche perché Provedel compie un miracolo nel finale su D’Alessandro.

ROMA – SAMPDORIA 4-1 19′ Juan Jesus, 59′ Schick, 72′, 93′ El Shaarawy, 89′ Defrel (S): leggi l’articolo sulla partita.

SASSUOLO – LAZIO 1-1 8′ Parolo (L), 15′ G. Ferrari: leggi l’articolo sulla partita.

MILAN – JUVENTUS 0-2 8′ Mandžukić, 81′ Cristiano Ronaldo: leggi l’articolo sulla partita.

CLASSIFICA SERIE A

Juventus 34
Napoli 28
Inter 25
Lazio 22
Milan 21
Roma 19
Sassuolo 19
Atalanta 18
Fiorentina 17
Torino 17
Parma 17
Sampdoria 15
Cagliari 14
Genoa 14
SPAL 13
Bologna 10
Udinese 9
Empoli 9
Frosinone 7
Chievo 0 (-3)

PROSSIMO TURNO – TREDICESIMA GIORNATA SERIE A

Udinese – Roma sabato 24 novembre ore 15
Juventus – SPAL sabato 24 novembre ore 18
Inter – Frosinone sabato 24 novembre ore 20.30
Parma – Sassuolo domenica 25 novembre ore 12.30
Bologna – Fiorentina domenica 25 novembre ore 15
Empoli – Atalanta domenica 25 novembre ore 15
Napoli – Chievo domenica 25 novembre ore 15
Lazio – Milan domenica 25 novembre ore 18
Genoa – Sampdoria domenica 25 novembre ore 20.30
Cagliari – Torino lunedì 26 novembre ore 20.30

[Immagine presa da facebook.com]