Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus

Il Napoli batte 2-1 la Fiorentina al San Paolo e si avvicina alla testa della classifica, dove l'Inter non effettua il sorpasso perché fa 0-0 contro la Juventus nel derby d'Italia. Bel successo della Roma, cade invece la Lazio. Gol capolavoro di Alejandro Gómez direttamente da calcio d'angolo.

 

ROMA – EMPOLI 3-1 56' Pjanic, 59' De Rossi, 69' Salah, 75' Büchel (E): leggi l'articolo sulla partita

TORINO – MILAN 1-1 63' Bacca (M), 73' Baselli: leggi l'articolo sulla partita

BOLOGNA – PALERMO 0-1 24' Vázquez: il Palermo torna a vincere, il Bologna si ferma ancora e Delio Rossi potrebbe essere arrivato al capolinea. I rossoblù partono meglio ma a segnare sono gli ospiti, con Franco Vázquez che riceve palla a centro area da Hiljemark e si sblocca battendo Viviano, subito dopo potrebbe raddoppiare Gilardino che di testa prende la sesta traversa per i rosanero in otto partite. Rizzo chiama Sorrentino a un grande intervento con un tiro da fuori diretto quasi all'angolino, Destro invece si divora il pari mandando a lato di testa da pochi metri e così il Bologna non riesce a segnare, rischiando pure lo 0-2 nel finale con una gran giocata di Vázquez che serve Gilardino, decisamente sfortunato in quanto bloccato sulla linea a portiere fuori causa da Gastaldello.

ATALANTA – CARPI 3-0 8' Pinilla, 43' A. Gómez, 63' rig. Cigarini: successo rotondo per l'Atalanta un giorno dopo il suo 108º compleanno, con tanto di gol Olímpico del Papu Gómez. Il vantaggio è di Pinilla, che di testa proprio non può sbagliare su cross dalla destra di Maxi Morález con Belec fermo a guardare, a due minuti dall'intervallo arriva il taddoppio con la perla dell'argentino, che direttamente da calcio d'angolo fulmina il portiere sloveno con una traiettoria a giro. Un rigore molto generoso per fallo di Bubnjic su Pinilla fissa il risultato sul 3-0, dagli undici metri segna il capitano Cigarini.

FROSINONE – SAMPDORIA 2-0 54' Paganini, 55' Dionisi: nel giorno del ritorno di Antonio Cassano da titolare con la maglia della Sampdoria è invece il Frosinone ad avere la meglio, trovando la seconda vittoria di fila al Matusa. Muriel prende il palo con un diagonale di destro a Leali battuto, a inizio secondo tempo i ciociari trovano l'uno-due che abbatte i blucerchiati, su corner di Soddimo Paganini colpisce di testa e supera Viviano per il suo primo gol in A, un minuto dopo gran lancio di Chibsah e altrettanto pregevole pallonetto da fuori area di Dionisi, già decisivo contro l'Empoli.

GENOA – CHIEVO 3-2 1' Paloschi (C), 13' Pavoletti, 17' Gakpé, 77' Pellissier (C), 93' Tachtsidis: gran partita al Ferraris, la vince il Genoa all'ultimo respiro ma sarebbe potuta tranquillamente finire in mano al Chievo. I veronesi passano dopo neanche un minuto, cross di Meggiorini dal fondo e sinistro di Paloschi che come al solito fa gol al suo passato, la reazione rossoblù è immediata e furente, Perotti sfonda a sinistra e cerca di mettere in mezzo, Bizzarri non trattiene e Pavoletti ribadisce in rete per l'uno a uno, poco dopo su tiro di Gakpé c'è la netta deviazione di Mattiello che supera Bizzarri. Il giocatore rientrante dal brutto infortunio subito l'anno scorso contro la Roma si riscatta col cross sul primo palo trasformato nel 2-2 da una gran deviazione acrobatica dell'eterno Sergio Pellissier, in dieci contro undici (espulso Džemaili per somma di ammonizioni) il Chievo potrebbe anche vincerla con un miracolo di Perin su autogol sfiorato da Burdisso e invece la perde in pieno recupero, con una grande giocata di Ntcham che ne salta due e tocca al centro per il sinistro di Tachtsidis dal limite che dà i tre punti al Grifone.

NAPOLI – FIORENTINA 2-1 46' Insigne, 73' Kalinic (F), 75' Higuaín: leggi l'articolo sulla partita

SASSUOLO – LAZIO 2-1 7' rig. Berardi, 60' Missiroli, 67' Felipe Anderson (L): il Sassuolo torna nelle zone alte della classifica battendo la Lazio, nonostante il ritorno nei biancocelesti di Miroslav Klose alla prima presenza stagionale. La partita si sblocca con un abbaglio dell'arbitro Guida, che dà rigore ai neroverdi dopo una caduta di Cannavaro ben lontano da Lulic, Berardi si sblocca dal dischetto. Milinkovic-Savic prende la traversa, per la Lazio però non è giornata e al 60' il Sassuolo raddoppia, su cross dalla destra Sansone prolunga e Missiroli a centro area non fallisce. Falcinelli a giro prende la traversa che avrebbe potuto chiudere definitivamente il match, invece riaperto da un assist centrale di Keita per il piazzato di Felipe Anderson, nel recupero le speranze della Lazio si spengono sul doppio giallo di Cataldi.

VERONA – UDINESE 1-1 41' rig. Pazzini, 84' Théréau (U): il Verona resta l'unica squadra ancora a secco di vittorie, questa sfuma per pochissimo. Un fallo di Wague su Siligardi comporta il calcio di rigore che Pazzini trasforma con un destro forte che vale il suo primo gol in gialloblù, la squadra di Mandorlini regge fino a poco più di cinque minuti dal termine, quando su cross di Bruno Fernandes Rafael esce malissimo e non allontana il pallone favorendo il pari di Théréau.

INTER – JUVENTUS 0-0: leggi l'articolo sulla partita

CLASSIFICA

Fiorentina 18
Roma 17
Inter 17
Napoli 15
Sassuolo 15
Lazio 15
Torino 14
Atalanta 14
Chievo 12
Sampdoria 11
Palermo 10
Genoa 10
Milan 10
Juventus 9
Udinese 8
Frosinone 7
Empoli 7
Verona 5
Carpi 5
Bologna 3

PROSSIMO TURNO

Empoli – Genoa sabato 24 ottobre ore 15
Carpi – Bologna sabato 24 ottobre ore 18
Palermo – Inter sabato 24 ottobre ore 20.45
Sampdoria – Verona domenica 25 ottobre ore 12.30
Juventus – Atalanta domenica 25 ottobre ore 15
Milan – Sassuolo domenica 25 ottobre ore 15
Udinese – Frosinone domenica 25 ottobre ore 15
Fiorentina – Roma domenica 25 ottobre ore 18
Lazio – Torino domenica 25 ottobre ore 18
Chievo – Napoli domenica 25 ottobre ore 20.45

[Immagine presa da facebook.com]