Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus

Il Napoli con un super Higuaín si prende la vetta della classifica ai danni dell’Inter venticinque anni dopo l’ultimo primato in solitaria coinciso con il secondo tricolore. Passi falsi di Fiorentina e soprattutto Roma, si rivedono Juventus e Milan.

 

TORINO – BOLOGNA 2-0 75′ Belotti, 92′ Vives: seconda vittoria consecutiva e seconda partita senza subire gol per il Torino, che batte 2-0 il Bologna dando a Donadoni la prima sconfitta da tecnico dei felsinei. Dopo un’ora di pochissime emozioni la gara si accende quando su cross di Molinaro Quagliarella di testa prende la parte alta della traversa, al 75′ poi i granata la sbloccano con un gran movimento in area di Belotti che si porta il pallone sul sinistro e batte Mirante sul primo palo con una botta potente per il suo primo centro con la maglia del Torino. Nel recupero erroraccio difensivo e Vives, praticamente dalla linea di fondo, raddoppia.

MILAN – SAMPDORIA 4-1 16′ Bonaventura, 38′ rig., 49′ Niang, 79′ Luiz Adriano, 87′ rig. Éder (S): leggi l’articolo sulla partita

CHIEVO – UDINESE 2-3 26′ Paloschi, 43′ aut. Frey (U), 46′, 81′ Théréau (U), 72′ Inglese: l’Udinese risale ancora in classifica al termine di una partita più che rocambolesca. Il Chievo colpisce una traversa in avvio e segna al ‘, al termine di una serie di carambole con traversa di Birsa l’ultimo tocco, vincente, è di Paloschi da mezzo metro, il vantaggio però non dura tanto perché su cross di Widmer Frey anticipa Théréau e fa autorete. Lo stesso attaccante francese, ex di giornata, firma il sorpasso di tacco a centro area sfruttando un tiro sbagliato da parte di Iturra, il Chievo pareggia con un gran destro da fuori di Inglese ma ancora Théréau, servito dal subentrato Di Natale, scavalca Bizzarri in pallonetto e riporta definitivamente avanti i friulani.

FROSINONE – VERONA 3-2 22′ rig., 40′ D. Ciofani, 48′ Dionisi, 69′ Viviani (V), 75′ Moras (V): il Frosinone prima domina poi si siede e rischia di farsi rimontare. Una follia di Rafael regala un rigore ai ciociari, il portiere dell’Hellas prende il pallone in presa alta e poi, senza motivo, dà una gomitata a Paganini con l’arbitro che lo espelle, entra Gollini che riesce solo a sfiorare il tiro di Daniel Ciofani, che prima dell’intervallo raddoppia con un colpo di testa mal calcolato dall’estremo difensore subentrato dopo l’espulsione. A inizio ripresa un tocco sporco di Sammarco viene raccolto da Dionisi per il 3-0, con tre gol di vantaggio e un uomo in più la squadra di Stellone crede di aver già vinto e si rilassa, il Verona rientra in partita con una punizione dal limite di Viviani e un colpo di testa di Moras con annessa papera di Leali, poi sfiora anche il pari con un tiro di Hallfresson di poco a lato. Esonero per Mandorlini.

GENOA – CARPI 1-2 8′ Figueiras (G), 58′ Borriello, 81′ Zaccardo: prima vittoria esterna nella sua storia in Serie A per il Carpi, che lascia il Verona all’ultimo posto in classifica. Pavoletti dopo appena sei minuti viene espulso per una gomitata a palla lontana rifilata a Gagliolo, nonostante ciò subito dopo i rossoblù passano con un diagonale di Figueiras. Alla lunga la superiorità numerica si fa sentire, l’ex Borriello da posizione defilata pareggia con un rasoterra potente e preciso, mentre Zaccardo completa la rimonta nel finale venendo servito solissimo sulla destra e battendo Perin sul primo palo.

ROMA – ATALANTA 0-2 40′ A. Gómez, 82′ rig. Denis: leggi l’articolo sulla partita

EMPOLI – LAZIO 1-0 5′ Tonelli: la Lazio non riesce a svoltare in campionato e perde la terza partita nelle ultime quattro giornate. L’Empoli punisce al primo calcio d’angolo, Paredes batte verso il centro dell’area e in tuffo di testa Tonelli segna per la prima volta in questa stagione. I biancocelesti recriminano per due gol annullati (sul primo Klose toglie il pallone a Skorupski quando ormai l’aveva già in mano, sul secondo c’è un leggero fuorigioco) e si fanno stoppare da diverse parate in serie del portiere polacco, in prestito dalla Roma.

PALERMO – JUVENTUS 0-3 54′ Mandžukic, 89′ Sturaro, 92′ Zaza: leggi l’articolo sulla partita

SASSUOLO – FIORENTINA 1-1 5′ Borja Valero (F), 42′ Floccari: leggi l’articolo sulla partita

NAPOLI – INTER 2-1 2′, 62′ Higuaín, 67′ Ljajic (I): leggi l’articolo sulla partita

CLASSIFICA

Napoli 31
Inter 30
Fiorentina 29
Roma 27
Juventus 24
Sassuolo 23
Milan 23
Torino 21
Atalanta 21
Lazio 19
Udinese 18
Empoli 18
Chievo 16
Sampdoria 16
Genoa 16
Palermo 15
Frosinone 14
Bologna 13
Carpi 9
Verona 6

PROSSIMO TURNO

Lazio – Juventus venerdì 4 dicembre ore 20.45
Torino – Roma sabato 5 dicembre ore 15
Inter – Genoa sabato 5 dicembre ore 20.45
Bologna – Napoli domenica 6 dicembre ore 12.30
Atalanta – Palermo domenica 6 dicembre ore 15
Fiorentina – Udinese domenica 6 dicembre ore 15
Frosinone – Chievo domenica 6 dicembre ore 15
Verona – Empoli domenica 6 dicembre ore 15
Sampdoria – Sassuolo domenica 6 dicembre ore 18
Carpi – Milan domenica 6 dicembre ore 20.45

[Immagine presa da facebook.com]