Serie A, 16ª giornata: la Juventus riprende l’Inter in testa, Roma di rimonta

0

La Serie A ha una vetta della classifica condivisa, con la Juventus che ringrazia la Fiorentina e aggancia l’Inter al primo posto. Dietro continua la serie positiva della Roma, che inguaia ulteriormente la SPAL. Domani Cagliari-Lazio chiude la sedicesima giornata ed è uno scontro diretto per la Champions League.

BRESCIA-LECCE 3-0 32′ Chancellor, 44′ Torregrossa, 61′ Špalek: leggi l’articolo sulla partita.

NAPOLI-PARMA 1-2 4′ Kuluševski, 64′ Milik (N), 93′ Gervinho: leggi l’articolo sulla partita.

GENOA-SAMPDORIA 0-1 85′ Gabbiadini: leggi l’articolo sulla partita.

VERONA-TORINO 3-3 36′, 61′ Ansaldi (T), 55′ Berenguer (T), 69′ rig. Pazzini, 76′ Verre, 84′ Stępiński: leggi l’articolo sulla partita.

BOLOGNA-ATALANTA 2-1 12′ Palacio, 53′ Poli, 60′ Malinovskyi (A): l’Atalanta paga forse la sbornia della qualificazione in Champions League e perde al Dall’Ara sotto i colpi del Bologna di Mihajlović. Al 12′ Orsolini si accentra dalla destra, il suo mancino colpisce il palo ma c’è Palacio lesto a ribadire in rete. Al 53′ il raddoppio arriva ancora dalla fascia, con un cross di Tomiyasu che Poli corregge dentro con un colpo di testa. Barrow serve Malinovskyi che segna il suo secondo gol consecutivo in Serie A, ma rispetto a quanto avvenuto otto giorni fa col Verona l’ucraino non avvia la rimonta. Nemmeno la superiorità numerica, per l’espulsione di Danilo, permette ai bergamaschi di evitare la sconfitta.

JUVENTUS-UDINESE 3-1 9′, 37′ Cristiano Ronaldo, 45′ Bonucci, 94′ Pussetto (U): la Juventus vara il tridente da titolare e si sbarazza dell’Udinese in neanche un tempo. Nove minuti e, su tiro sbagliato di Dybala, subentra Cristiano Ronaldo che di prima intenzione fa secco Musso. Al 37′ il portoghese vede uno spazio, anticipa il movimento di Nuytinck e capisce il filtrante di Higuaín, presentandosi davanti alla porta per il raddoppio. Prima dell’intervallo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, sponda e colpo di testa di Bonucci che sbatte sulla traversa, rimbalza appena oltre la linea ed esce. Inutile al 94′ il gol di Pussetto.

MILAN-SASSUOLO 0-0: nel pomeriggio della festa per i centoventi anni della società il Milan non va oltre il pareggio senza reti col Sassuolo. Un gol lo segnerebbe Theo Hernández, peraltro con una deviazione, ma il VAR nota un tocco di mano di Kessié e annulla. Bennacer, con la difesa del Sassuolo inspiegabilmente a spasso, si mangia il vantaggio in contropiede dopo aver saltato Pegolo (salva tutto Berardi). Nella ripresa entra Rafael Leão per l’ancora evanescente Piątek, il portoghese prende una traversa con un destro a giro e un palo con un sinistro rasoterra ma non basta.

ROMA-SPAL 3-1 44′ rig. Petagna (S), 53′ aut. Tomović, 66′ rig. Perotti, 83′ Mkhitaryan: leggi l’articolo sulla partita.

FIORENTINA-INTER 1-1 8′ Borja Valero (I), 92′ Vlahović: leggi l’articolo sulla partita.

CLASSIFICA SERIE A

Inter 39
Juventus 39
Lazio 33 *
Roma 32
Cagliari 29 *
Atalanta 28
Parma 24
Napoli 21
Torino 21
Milan 21
Bologna 19
Verona 19
Fiorentina 17
Sassuolo 16 *
Lecce 15
Sampdoria 15
Udinese 15
Brescia 13 *
Genoa 11
SPAL 9

* una partita in meno

SERIE A 2019-2020 – SEDICESIMA GIORNATA

Cagliari-Lazio lunedì 16 dicembre ore 20.45