Serie A 2017-2018, programma e presentazione della 18ª giornata

0

Il turno prenatalizio di Serie A si spalma fra la giornata di oggi e di domani, quando scenderanno in campo tutte le big. Juventus-Roma è il clou.

Per la prima volta la Serie A propone partite anche nel periodo natalizio-festivo, a partire da oggi quando alle 18 scendono in campo Chievo e Bologna, in una sfida tra due squadre dalla storia simile in questo campionato, già tranquille in chiave salvezza ma in un periodo non roseo per quanto riguarda i risultati. Entrambe sono reduci da un pareggio e due sconfitte (tre per i clivensi se si conta la Coppa Italia), sarà curioso vedere chi la spunterà, il Bologna deve sfatare il tabù Bentegodi, dove non vince dal 26/10/2011, rete di Robert Acquafresca. Alle 20:45 c’è Cagliari-Fiorentina: i sardi non vincono dal 19/11 quando l’1-0 a Udine costò la panchina di Delneri, dopo è arrivata la sconfitta contro l’Inter, due buoni pareggi e la sconfitta all’ultimo respiro a Roma; i viola sono in buona forma e in serie positiva da sei gare, inoltre hanno una buona striscia di risultati in Sardegna avendo vinto rispettivamente 5-3 e 4-0 nelle ultime due trasferte isolane. Insomma, si prospetta una sfida aperta, con il Cagliari voglioso di ribaltare le statistiche a sfavore.

Domani il lunch match è Lazio-Crotone: i biancocelesti sono in un periodo di forma altalenante e cercano il ritorno alla vittoria in campionato dopo un pareggio e una sconfitta, i calabresi sono reduci dalla vittoria contro il Chievo, la prima per Walter Zenga. Alle 15 spazio per cinque partite, andando in ordine alfabetico: Genoa-Benevento è l’occasione per i rossoblù per distanziarsi dalla zona retrocessione; Napoli-Sampdoria è la sfida fra due cultori del bel calcio come Sarri e Giampaolo; Sassuolo-Inter vede entrambe reduci da una sconfitta, desiderose di riscatto; SPAL-Torino con i granata capaci nelle ultime trasferte di fare punti nelle quattro sfide all’Olimpico e a San Siro; Udinese-Verona potrebbe essere una festa di gol fra le due squadre capaci di battere le milanesi nell’ultimo weekend di Serie A con tre gol all’attivo. Milan-Atalanta (ore 18) è l’aperitivo che accompagna gli amanti del calcio verso Juventus-Roma. I rossoneri sono chiamati a reagire dopo il ritiro imposto dalla società, ma di fronte trovano una super Atalanta, a pari punti in classifica ma con un morale alle stelle, anche perché mercoledì è arrivato il passaggio ai quarti di finale di Coppa Italia.

LE PARTITE

Chievo – Bologna venerdì 22 dicembre ore 18
Cagliari – Fiorentina venerdì 22 dicembre ore 20.45
Lazio – Crotone sabato 23 dicembre ore 12.30
Genoa – Benevento sabato 23 dicembre ore 15
Napoli – Sampdoria sabato 23 dicembre ore 15
Sassuolo – Inter sabato 23 dicembre ore 15
SPAL – Torino sabato 23 dicembre ore 15
Udinese – Verona sabato 23 dicembre ore 15
Milan – Atalanta sabato 23 dicembre ore 18
Juventus – Roma sabato 23 dicembre ore 20.45

CLASSIFICA

Napoli 42
Juventus 41
Inter 40
Roma 38 *
Lazio 33 *
Sampdoria 27 *
Atalanta 24
Milan 24
Fiorentina 23
Torino 23
Udinese 21 *
Bologna 21
Chievo 21
Cagliari 17
Sassuolo 17
Crotone 15
Genoa 14
SPAL 14
Verona 13
Benevento 1

* una partita in meno