Serie A 2016-2017, 26ª giornata: risultati e classifica

0

Sono di Atalanta e Roma le migliori prestazioni della giornata: gli orobici salgono al quarto posto in solitaria battendo 0-2 il Napoli con una doppietta del difensore Caldara, i giallorossi fanno fuori l’Inter per 1-3 con uno strepitoso Nainggolan. Trentesima vittoria casalinga consecutiva in Serie A per la Juventus, nel posticipo di lunedì 2-2 tra Fiorentina e Torino.

NAPOLI – ATALANTA 0-2 28′, 70′ Caldara: leggi l’articolo sulla partita.

JUVENTUS – EMPOLI 2-0 52′ aut. Skorupski, 65′ Alex Sandro: leggi l’articolo sulla partita.

PALERMO – SAMPDORIA 1-1 31′ rig. Nestorovski, 90′ Quagliarella (S): il Palermo fallisce allo scadere la possibilità di portarsi a -5 dall’Empoli e riaprire un minimo la lotta salvezza. Quagliarella si mangia lo 0-1 solo davanti a Posavec con un diagonale a lato dopo averlo saltato, alla mezz’ora primo rigore in favore dei rosanero per fallo di Bereszyński su Balogh e Nestorovski trasforma. Gli ospiti riemergono nel finale, il subentrato Bruno Fernandes viene stoppato da Posavec e al 90′, su azione avviata da Muriel, tocco sulla destra per il diagonale di Quagliarella che stavolta becca l’angolo giusto e fa 1-1.

CHIEVO – PESCARA 2-0 12′ Birsa, 61′ Castro: si ferma subito la speranza rimonta del Pescara, il Chievo vince 2-0 in maniera abbastanza facile. La squadra di Zdeněk Zeman va sotto dopo una decina di minuti, grande dribbling di Birsa su Benali nel vertice destro dell’area e sinistro a giro sul palo opposto per il vantaggio veronese. Il raddoppio è al termine di un’azione confusa, con tiro di Meggiorini sporcato da un difensore che diventa buono per Gakpé, Bizzarri respinge ma Lucas Castro segna a porta vuota. Per tre volte i gialloblù sfiorano il 3-0 nella stessa azione, traversa di Birsa e ottime parate di Bizzarri su Meggiorini e Gobbi.

CROTONE – CAGLIARI 1-2 10′ Stoian (CR), 32′ João Pedro, 69′ Borriello: un girone dopo il Cagliari torna a vincere in trasferta, dopo l’unico altro successo conquistato all’Inter. Anche qui i sardi vincono 1-2 in rimonta, perché è il Crotone a passare per primo con un diagonale di Stoian dopo appena dieci minuti, poi alla mezz’ora pareggia João Pedro con un tiro solo respinto da Cordaz su cross di Isla bucato da Claiton. È Borriello a far vincere i rossoblù, l’attaccante controlla palla al limite dell’area, disorienta Claiton con una finta e di sinistro spiazza il portiere.

GENOA – BOLOGNA 1-1 57′ Viviani (B), 94′ Ntcham: il Genoa evita nel recupero una sconfitta al debutto di Andrea Mandorlini come allenatore rossoblù. Il Bologna segna al 57′, splendida punizione di Viviani dal limite dell’area che lascia immobile Lamanna, poi però i felsinei restano in dieci per l’espulsione diretta di Torosidis (fallaccio su Simeone) e ancora una volta vedono sfumare punti nel finale. Il Genoa attacca in maniera forsennata, Oikonomou salva sulla linea su Simeone e Laxalt si divora il pari tirando addosso a Lamanna, ma all’ultimo minuto è il subentrato Ntcham a inventarsi un destro a giro dal limite per pareggiare. Curioso come l’ex Manchester City fosse entrato in campo praticamente per caso, doveva entrare Pandev che però non era convinto e Mandorlini ha cambiato all’ultimo.

LAZIO – UDINESE 1-0 72′ rig. Immobile: la Lazio torna al quinto posto sorpassando nuovamente l’Inter. Partita con poche emozioni all’Olimpico, a una ventina di minuti dal termine è un episodio molto contestato a deciderla, perché su pallone giocato in area verso Immobile Ali Adnan tocca con la mano e secondo l’addizionale è volontario e quindi da calcio di rigore. Dal dischetto Immobile, nuovamente rigorista per la squalifica di Biglia, batte Karnezis e dà i tre punti ai biancocelesti.

SASSUOLO – MILAN 0-1 22′ rig. Bacca: leggi l’articolo sulla partita.

INTER – ROMA 1-3 12′, 56′ Nainggolan, 81′ Icardi (I), 85′ rig. Perotti: leggi l’articolo sulla partita.

FIORENTINA – TORINO 2-2 8′ Saponara, 38′ Kalinić, 65′, 85′ Belotti (T): leggi l’articolo sulla partita.

CLASSIFICA

Juventus 66
Roma 59
Napoli 54
Atalanta 51
Lazio 50
Inter 48
Milan 47
Fiorentina 41
Torino 36
Sampdoria 35
Chievo 35
Cagliari 31
Sassuolo 30
Udinese 29
Bologna 28
Genoa 26
Empoli 22
Palermo 15
Crotone 13
Pescara 12

PROSSIMO TURNO

Roma – Napoli sabato 4 marzo ore 15
Sampdoria – Pescara sabato 4 marzo ore 18
Milan – Chievo sabato 4 marzo ore 20.45
Atalanta – Fiorentina domenica 5 marzo ore 12.30
Cagliari – Inter domenica 5 marzo ore 15
Crotone – Sassuolo domenica 5 marzo ore 15
Empoli – Genoa domenica 5 marzo ore 15
Torino – Palermo domenica 5 marzo ore 15
Udinese – Juventus domenica 5 marzo ore 15
Bologna – Lazio domenica 5 marzo ore 20.45

[Immagine presa da facebook.com]