Serie A 2016-2017, 14ª giornata: risultati e classifica

0

Terza sconfitta in Serie A per la Juventus, 3-1 in casa del Genoa, e inseguitrici che si avvicinano, perché vincono sia le seconde (Milan e Roma) sia le quarte (Atalanta e Lazio). Non fa lo stesso il Napoli, bloccato sull’1-1 dal Sassuolo, prima vittoria per Stefano Pioli alla guida dell’Inter con un 4-2 sulla Fiorentina.

TORINO – CHIEVO 2-1 35′, 38′ Iago Falqué, 85′ Inglese (C): vince il Torino ma il Chievo protesta per diverse decisioni discutibili dell’arbitro Chiffi. La prima dopo dieci minuti, quando per una reazione di Ljajić arriva soltanto il cartellino giallo anziché il rosso chiesto dai gialloblù, per i granata non arrivano i gol di Belotti ma ci pensa Iago Falqué a risolvere la situazione in due minuti, prima di testa su gran cross di Barreca e poi col sinistro dopo aver riempito di finte Gobbi. Ancora proteste per un netto rigore negato agli ospiti (braccio di Barreca a stoppare un colpo di testa di Pellissier), il 2-1 di Inglese è tardivo e nel finale la frustrazione veronese porta al rosso di Cacciatore per proteste.

EMPOLI – MILAN 1-4 15′, 77′ Lapadula, 17′ Saponara (E), 61′ Suso, 64′ aut. A. Costa: leggi l’articolo sulla partita.

PALERMO – LAZIO 0-1 31′ Milinković-Savić: a una settimana dal derby la Lazio prosegue nel suo buon momento, mentre il Palermo resta a zero punti in casa, un record negativo per la Serie A. È un monologo biancoceleste nel primo tempo, Immobile colpisce la traversa a Posavec battuto e al 31′ segna Milinković-Savić, al termine di un’ottima azione in velocità con imbucata di Felipe Anderson per il cross dal fondo di Basta messo dentro dal serbo. Ripresa più equilibrata ma il Palermo non riesce a impegnare Strakosha e chiude in dieci per l’espulsione di González, che placca Lombardi lanciato a rete. Zamparini, a sorpresa, conferma De Zerbi che appariva a un passo dall’esonero.

BOLOGNA – ATALANTA 0-2 15′ Masiello, 68′ Kurtić: l’Atalanta non si ferma più e fa il suo personale record di vittorie consecutive in Serie A, sei, arrivando alla sfida con la Juventus a -5 in classifica. Su cross da sinistra Conti si divora lo 0-1 ma su azione molto simile Gómez piazza sul secondo palo per Masiello che di piatto destro infila il recuperato Mirante. L’altro portiere rientrante di giornata, Sportiello, viene salvato dalla traversa su punizione di Viviani, nella ripresa raddoppia Kurtić di testa su calcio d’angolo.

CAGLIARI – UDINESE 2-1 35′ rig. Farias, 51′ Fofana (U), 58′ Sau: il Cagliari si riprende davanti al proprio pubblico, dove ha conquistato sedici dei diciannove punti in classifica. Contro l’Udinese Farias poco dopo la mezz’ora si procura un calcio di rigore facendosi atterrare da Karnezis e poi lo trasforma, ma in chiusura di primo tempo si mangia il raddoppio mandando sul fondo e fa lo stesso a inizio ripresa su assist di Borriello. Superato il rischio l’Udinese pareggia subito dopo con un tiro dal limite di Fofana, ma i rossoblù si riportano subito in vantaggio con un cross di Isla corretto in rete di tacco da Sau. Due pali salvano Storari, prima su Théréau e poi su Peñaranda (con deviazione).

CROTONE – SAMPDORIA 1-1 43′ Falcinelli, 71′ Fernandes (S): il Crotone non è più ultimo da solo, raggiunto il Palermo a quota sei. A pochi istanti dall’intervallo Falcinelli, che era stato uno dei più pericolosi, fa gol ribadendo in rete un tiro potente di Palladino respinto da Puggioni, il pareggio della Samp arriva a ripresa inoltrata con Bruno Fernandes, che da pochi passi mette dentro un tiro-cross di Quagliarella. Sull’1-0 Muriel aveva colpito la traversa.

GENOA – JUVENTUS 3-1 3′, 13′ Simeone, 29′ aut. Alex Sandro, 82′ Pjanić (J): leggi l’articolo sulla partita.

ROMA – PESCARA 3-2 7′, 10′ Džeko, 60′ Memushaj (P), 71′ rig. Perotti, 74′ Caprari (P): leggi l’articolo sulla partita.

NAPOLI – SASSUOLO 1-1 42′ L. Insigne, 82′ Defrel (S): leggi l’articolo sulla partita.

INTER – FIORENTINA 4-2 3′ Brozović, 9′ Candreva, 19′, 91′ Icardi, 37′ Kalinić (F), 62′ Iličić (F): leggi l’articolo sulla partita.

CLASSIFICA

Juventus 33
Roma 29
Milan 29
Lazio 28
Atalanta 28
Torino 25
Napoli 25
Inter 21
Fiorentina 20 *
Genoa 19 *
Sampdoria 19
Cagliari 19
Chievo 18
Bologna 16
Udinese 15
Sassuolo 14
Empoli 10
Pescara 7
Crotone 6
Palermo 6

* una partita in meno

PROSSIMO TURNO

Napoli – Inter venerdì 2 dicembre ore 20.45
Juventus – Atalanta sabato 3 dicembre ore 20.45
Milan – Crotone domenica 4 dicembre ore 12.30
Lazio – Roma domenica 4 dicembre ore 15
Pescara – Cagliari domenica 4 dicembre ore 15
Sampdoria – Torino domenica 4 dicembre ore 15
Sassuolo – Empoli domenica 4 dicembre ore 15
Fiorentina – Palermo domenica 4 dicembre ore 20.45
Chievo – Genoa lunedì 5 dicembre ore 19
Udinese – Bologna lunedì 5 dicembre ore 21

[Immagine presa da facebook.com]