Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus

Nell’ unico anticipo della 28° giornata, la Roma rallenta la propria corsa all’ Europa in casa dell’ Udinese. Contro Di Natale e co. i giallorossi raccolgono solo un pari. Al vantaggio iniziale di Lamela (20′), lesto a sfruttare un colpo di testa di Florenzi, risponde Muriel (62′). L’ Udinese resiste poi nei minuti finali, nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Hertaux.

 

Con le ultime 3 vittorie consecutive, la Roma di Andreazzoli ha ridato un senso alla propria stagione: conquistare un piazzamento per l’ Europa che conta. I giallorossi però falliscono un esame probante, l’ Udinese di Guidolin, raccogliendo solo un punto che non smuove la classifica.

PRIMO TEMPO
Sostanzialmente la Roma domina un tempo al Friuli, concedendo pochissimo agli avversari (l’unico tiro nello specchio di porta arriva da Di Natale) e mostrando una solidità tattica che non si era mai vista nella sciagurata gestione Zeman. Meno spettacolare, ma molto più concreta. Si può riassumere così la Roma di questi primi 45 minuti che, almeno inizialmente, imbriglia la squadra di Guidolin: difesa a tre,  mediana con De Rossi e il rivalutato Perrotta, ed il duo Lamela-Florenzi ad ispirare capitan Totti. Il gol giallorosso arriva proprio dall’ invenzione di questi tre, che confezionano il meritato vantaggio romanista: cross dalla destra di Totti, si inserisce Florenzi colpendo di testa, ma il pallone finisce sulla traversa per poi essere ribadito da Lamela. Al 20′ è 1-0 per la Roma che controlla fino alla fine del primo tempo.
SECONDO TEMPO
Guidolin avrà strigliato per bene la sua squadra durante il riposo, e di fatto nel secondo tempo scende in cambo un’ altra Udinese. Sale in cattedra soprattutto Muriel che si rende pericoloso già nei primi minuti di gara. I giallorossi incredibilmente calano il ritmo, non chiudendo la gara, lasciando sfogare i velocisti dell’ Udinese. La squadra di Guidolin ci crede e al 17′ firma il meritato pareggio con Muriel. Burdisso lascia campo libero all’attaccante bianconero, con un goffo intervento in scivolata, ed ha tutto il tempo di saltare un altro uomo e poi trafiggere Stekelenburg sotto le gambe. Gran gol del colombiano che riporta in corsa la sua squadra. La fortuna però assiste la Roma che giocherà gli ultimi 17 minuti in superiorità numerica, complice un’espulsione di Hertaux per un fallo su Florenzi. La Roma però è stanca, l’ Udinese si chiude, ed il pareggio regge fino alla fine. Nemmeno l’occasione finale di Osvaldo (completamente solo davanti a Brkic) cambia l’esito del match.
Di fatto un esame fallito per la Roma, che domina un tempo per poi dilapidare tutto nella ripresa. L’ Udinese di Guidolin si conferma squadra rognosa e ostica, soprattutto per le grandi del campionato. L’esame Europa, per la Roma, è rimandato alla prossima giornata.
IL TABELLINO
Udinese-Roma 1-1
Udinese (3-4-2-1): Brkic; Heurtaux, Danilo, Domizzi; Basta, Badu, Allan, Gabriel Silva; Maicosuel (26′ st Pereyra); Muriel (30′ st Angella); Di Natale (40′ st Ranegie). A disp.: Padelli, Pawlowski, Faraoni, Merkel, Zielinski, Rodriguez, Campos Toro. All.: Guidolin
Roma (3-4-2-1): Stekelenburg; Piris, Burdisso, Castan; Torosidis, De Rossi, Perrotta, Marquinho (42′ st Balzaretti); Florenzi (40′ st Lopez), Lamela; Totti (16′ st Osvaldo).
A disp.: Goicoechea, Lobont, Dodò, Romagnoli, Taddei, Tachtsidis, Lucca. All.: Andreazzoli
Arbitro: Guida
Marcatori: 20′ Lamela (R), 17′ st Muriel (U)
Ammoniti: Maicosuel, Domizzi (U); Totti, Florenzi, Torosidis (R)
Espulsi: 28′ st Hertaux (U)