Rebić si prende il Milan al 93′! L’Udinese spreca e perde 3-2

0

Il Milan vince una partita incredibile. Sotto 0-1 in avvio e raggiunto a cinque minuti dalla fine batte 3-2 l’Udinese col rispolverato Ante Rebić, autore di una doppietta.

Il Milan si prende la terza vittoria in otto giorni sull’ultimo pallone della partita. 3-2 all’Udinese, che ha tanto da recriminare con se stessa per un’infinità di occasioni non concretizzate. Al 6′ lancio in avanti per Lasagna, Donnarumma esce a vuoto e prende l’attaccante ma si prosegue e Jens Stryger Larsen sfrutta la porta sguarnita per trovare la traiettoria giusta dalla fascia destra. I friulani sprecano un paio di occasioni in contropiede, una in particolare quattro contro uno con Lasagna, e pagano a inizio ripresa: Conti crossa per Ante Rebić che arriva in anticipo e gira in rete. 1-1 al 49′, al primo pallone toccato dal croato messo dentro all’intervallo. L’Udinese ha diverse opportunità per riportarsi in avanti, ma Okaka svirgola e Donnarumma si fa perdonare con due prodigi, uno in particolare su Mandragora. Così al 72′ il Milan passa, su corner respinto palla al limite per Theo Hernández che carica il sinistro al volo e tiene la sua conclusione radente nell’angolino basso. Il finale però è rocambolesco: a cinque minuti dal 90′ cross di Stryger Larsen e Kevin Lasagna in torsione riesce a girare in rete di testa. È di nuovo parità, ma a trenta secondi dalla fine del recupero ancora Ante Rebić raccoglie palla al limite e trova lo spiraglio giusto per infilare il 3-2. Il Milan è di nuovo in corsa per l’Europa, l’Udinese ferma la serie di tre vittorie consecutive in campionato.

[Immagine presa da twitter.com]