Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Roma-Napoli

Prosegue a punteggio pieno il Napoli, che vince lo scontro diretto in casa della Roma e dà altri tre punti alla Juventus, battuta nel pomeriggio dalla Lazio. All’Olimpico decide Lorenzo Insigne.

A ogni stop delle nazionali, il Napoli di Maurizio Sarri riparte sempre più forte, questa sera più che mai. Vittoria di scioltezza, nonostante gli istanti finali, contro una diretta concorrente per di più in trasferta all’Olimpico, sensazione già provata contro la Lazio. Il doppio scivolone grosso della Juventus lascia ai partenopei la prima fuga di questo campionato, +5 su Juve, Inter e Lazio, un passo falso dei nerazzurri nel derby di domani renderebbe questa vittoria molto più gustosa. Sul gioco, niente da dire, azzurri impeccabili per tutti i 90′ di gara, con un super Pepe Reina e un monumentale Kalidou Koulibaly che salvano il risultato. Il trio d’attacco di Eusebio Di Francesco invece lascia a desiderare, a parte due legni che spaventano il Napoli. Molto contenimento e poche azioni, una vittoria che si può dire “alla Juventus”.

PRIMO TEMPO

Molto pressing azzurro, i tre davanti mettono sottotono la linea difensiva romanista facendoli innervosire non poco. Al 14′, uno-due fra Mertens e Insigne, il belga con un destro al volo sorprende Alisson e lo fa scomodare anche se il pallone vola alto sopra alla traversa. Al 20′ la sblocca il gioiello di casa partenopea, Lorenzo Insigne, che favorito da un rimpallo su De Rossi si ritrova a tu per tu con il portiere Alisson, lo spiazza e sigla il pesante 0-1. Napoli in completo controllo del match, gestisce tutto il resto del tempo anche se non riesce a concretizzare.

SECONDO TEMPO

La ripresa si apre con un pasticcio del greco Manolas, che offre a Mertens la chance di raddoppiare il risultato con un piatto destro molto largo, errore che mostra il nervosismo della squadra di Di Francesco. L’ex Olympiakos si fa anche male nella situazione, dentro Fazio. È un continuo di attacchi da parte del Napoli, molta gestione accurata che non fa altro che irritare la Roma punita anche con qualche giallo. Poche azioni ma tanto controllo del gioco, bisogna aspettare il 71′ per una vera azione da parte della Roma: su corner battuto da Florenzi Fazio di testa fa volare Reina, la prima parata dell’iberico salva il risultato assieme al palo. Altro corner poco dopo, questa volta è Džeko che salta più di tutti ma il bosniaco prende la traversa.

Triplice fischio, finisce qua. Il Napoli volta a ventiquattro punti, otto vittorie su otto: +5 su Juventus, Inter e Lazio, in attesa del derby di domani. La sfida al Manchester City di Pep Guardiola, vittorioso questo pomeriggio addirittura 7-2 con lo Stoke City e prossimo avversario martedì in Champions League, è aperta.

[Immagine presa da corrieredellosport.it]