Palacio riprende l’Udinese al 92’, pari Bologna ancora nel recupero

0

Ancora una volta il Bologna migliora il risultato allo scadere. L’Udinese si fa sorprendere al 92’ e concede a Rodrigo Palacio l’1-1.

Anche in emergenza assoluta il Bologna tira fuori il carattere. In un pomeriggio complicato, per via delle tante assenze, i rossoblù riprendono l’Udinese che pensava di aver trovato la prima vittoria del girone di ritorno. Primo tempo senza grossi spunti, ma al 33’ si sblocca: punizione da destra di De Paul e a centro area Stefano Okaka, lasciato inspiegabilmente solo, colpisce di testa e bissa il gol dell’andata. Poco dopo si fa male Sema, infortunio muscolare per lui: lo sostituisce Zeegelaar. Nella ripresa il Bologna prova a cambiare l’inerzia, ma non ha grossi cambi dalla panchina. Anzi, Mihajlović come primo cambio mette Andri Baldursson, centrocampista islandese classe 2002 che fa peraltro un figurone. A un quarto d’ora cross basso dalla destra per Lasagna, con Mbaye bravissimo a fare la diagonale e contrastarlo al limite dell’area piccola. Un’ottima chance ce l’ha Orsolini a una decina di minuti dal termine, ma il suo sinistro termina di poco largo alla sinistra di Musso. Nel secondo dei tre minuti di recupero cross di Tomiyasu, Orsolini prova la rovesciata ma non ci riesce, la palla resta però buona per Rodrigo Palacio che controlla e pareggia. Doppio controllo VAR per la posizione dei due attaccanti, ma è tutto buono e il Bologna si salva.

[Immagine presa da twitter.com]