Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus
Lorenzo Insigne Napoli

Il Napoli si conferma dopo il successo contro il Liverpool in Champions League e batte anche il Sassuolo per 2-0. Primo tempo dominato dagli azzurri, subito in vantaggio con Ounas, poi nella ripresa sono cresciuti gli emiliani che hanno provato anche a pareggiarla (bravo Ospina in più occasioni), ma alla fine è arrivata la magia di Insigne per chiudere il match.

Il Napoli inizia benissimo la partita e trova il vantaggio già nel corso del terzo minuto, quando Locatelli commette un errore clamoroso in impostazione dal basso e serve Adam Ounas che, superato Magnani, spara sotto la traversa il gol che sblocca il punteggio. Il Sassuolo accusa terribilmente il colpo e rischia più volte di crollare già nei minuti successivi con Zieliński che fallisce un’occasione incredibile e, poco dopo, replica Mertens che con la porta spalancata e Consigli a terra mette a lato con il destro. Nel finale della prima frazione crescono gli uomini di De Zerbi che arrivano anche al tiro con Djuričić, ma Ospina è attento e devia il tiro. Il secondo tempo vede ancora i neroverdi confermare la propria crescita, tanto che riescono ad arrivare più volte alla conclusione con Djuričić e Berardi che calciano in porta da buona posizione, ma Ospina risponde sempre presente e devia i pericoli. A chiudere virtualmente la partita al 72′ ci pensa il solito strepitoso Lorenzo Insigne, subentrato nella ripresa, che disegna un destro a giro che si spegne sotto l’incrocio lontano dal limite dell’area. Il Sassuolo ha comunque il merito di provarci ancora nonostante il doppio svantaggio con Ospina che salva di nuovo su Berardi e soprattutto su un tiro a botta sicura di Babacar dal limite dell’area piccola. All’87’ gli emiliani rimangono poi in dieci per un’esplosione diretta a Rogério, autore di un intervento a gamba alta su Callejón. Il Napoli si conferma così al secondo posto in classifica con 18 punti fatti, a -6 da una Juventus che sembra però già irraggiungibile. Resta fermo a 13 il Sassuolo che dopo la sosta dovrà reagire a questa seconda sconfitta consecutiva.