Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Il Napoli batte 3-1 il Chievo

Torna alla vittoria il Napoli, che stende 3-1 il Chievo grazie alle reti di Insigne, Hamšík e Zieliński e sale così in seconda posizione in attesa di Roma-Torino. Inutile il gol di Meggiorini nella ripresa.

Maran sceglie il 4-3-2-1 con Birsa e Castro a supporto di Inglese unica punta, in mediana c’è Radovanović con Izco e Hetemaj mezzali, dietro Spolli fa coppia con Gamberini, con Gobbi a sinistra. Sarri conferma il 4-3-3, ma cambia uomini rispetto alla partita di Madrid, in avanti Pavoletti è titolare con Insigne e Callejón, a centrocampo rientrano Jorginho ed Allan con Hamšík, mentre in difesa c’è Maksimović con Koulibaly.

PRIMO TEMPO

Il Napoli incontra subito le difficoltà preventivabili dalla vigilia con il Chievo rintanato completamente nella propria metà campo. Gli azzurri faticano a trovare spazi con la manovra, allora provano ad utilizzare i calci piazzati, come al 7′, quando Insigne lascia partire una splendida conclusione dai venti metri che sfiora il palo. Gli uomini di Sarri lasciano spazi invitanti alle proprie spalle che i gialloblù provano a sfruttare al 27′ con il contropiede di Inglese che trova il diagonale, ma Reina è attento e respinge. Lo spavento risveglia il Napoli che trova il vantaggio al 31′: Lorenzo Insigne riceve sull’angolo sinistro dell’area di rigore, si accentra e lascia partire un tiro a giro sul palo lungo che non lascia scampo a Sorrentino. La spinta degli azzurri non si ferma qua, altri sette minuti ed arriva il raddoppio ancora con Insigne protagonista: il fantasista si inventa un filtrante per l’inserimento di Allan che entra in contrasto con Sorrentino, il rimpallo finisce proprio sui piedi di Marek Hamšík che, a porta vuota, appoggia in rete.

SECONDO TEMPO

Maran prova a suonare la carica con l’inserimento di Meggiorini ed, infatti, l’inizio di ripresa è sprint per i padroni di casa che producono un buon colpo di testa di Inglese che termina a lato. Il Napoli, però, trova il tris alla prima discesa nella seconda frazione al 58′ con Piotr Zieliński che, dal limite dell’area, lascia partire un destro rasoterra deviato da Spolli che spiazza Sorrentino. Il match sembra ormai deciso e senza molto da dire, ma al 72′ de Guzmán lancia in profondità, Koulibaly buca l’intervento e Riccardo Meggiorini buca Reina con un gran mancino sul palo lontano. I clivensi spingono ancora: Reina respinge male e per ben tre volte i giocatori di Maran riescono ad andare alla conclusione a porta sguarnita, ma in tutte e tre le occasioni i giocatori del Napoli riescono a rimpallare i tiri. All’80’ ultimo squillo di Gakpé che ci prova con un destro potente sul primo palo che termina fuori di poco. Il Napoli torna a vincere dopo la sconfitta in Champions League e sale così al secondo posto in classifica con un punto di vantaggio sulla Roma.

IL TABELLINO

Chievo (4-3-2-1): Sorrentino; Cacciatore, Gamberini, Spolli, Gobbi; Izco, Radovanović (46′ Meggiorini), Hetemaj; Castro (63′ de Guzmán), Birsa; Inglese (71′ Gakpé).
Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Maksimović, Koulibaly, Ghoulam; Allan (42′ Zieliński), Jorginho, Hamšík; Callejón, Pavoletti (71′ Milik), Insigne (79′ Giaccherini).
Arbitro: Massimiliano Irrati
Ammoniti: Cacciatore (C)
Reti: 72′ Meggiorini (C); 31′ Insigne, 38′ Hamšík, 58′ Zieliński (N)

[Immagine presa da corrieredellosport.it]