Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus
Un Napoli che viene beffato nuovamente, questa volta dal Parma in prossimo a retrocedere. 2.2, nel post-partita battibecco tra Higuaìn e Mirante, Benitez fa silenzio stampa.

 

 
PRIMO TEMPO
Parma ormai in B, niente più da perdere e vuole regalare ai tifosi una gara d'orgoglio. Si vede subito, al 9° angolo per i padroni di casa, c'è un mucchio in mezzo che nessuno riesce a prendere, Andujar fa un'uscita a vuoto, c'è Raffaele Palladino che la mette dentro approfittando dell'errore. Vantaggio subito dei romagnoli, grosso sbaglio dell'estremo difensore argentino. Arriva però il pareggio degli azzurri, al  28', una iniziativa di Strinic che affonda sulla destra, suggerisce per Zapata, titolare quest'oggi, viene anticipato da Mendes che spazza male, riceve Hamsìk di prima la passa a Manolo Gabbadini che spiazza Mirante deviandola nell'angolino e sigla l'uno a uno. Il gol del 2-1 si appresta ad arrivare, al 33' una punizione di Jorquera, prova un destro a giro mirando centralmente, Andujar non la vede e viene battuto. Gran gol del Cileno, dedica al figlio che nascerà. Finisce il primo frangente di gara, Napoli molto spento in questi istanti.
 
SECONDO TEMPO
Napoli subito pericoloso, all'inizio della ripresa, corner per gli azzurri, Hamsìk salta più di tutti, Mirante interviene sul primo palo e manda fuori. Ancora Napoli, al 55' arriva l'apertura sulla sinistra di Mertens, deviazione di Mirante che intercetta al volo, c'è Callèjon che tenta il tiro, salvataggio del portiere sulla linea di porta. Brivido per i romagnoli, altra occasione persa per il pareggio, Mirante determinato. Napoli imperterrito a cercare la via del pareggio, al 68' ancora Gabbiadini nelle vie centrali, c'è un Mertens libero sulla sinistra, ignora e prova un sinistro a giro che Mirante devia in calcio d'angolo. Al 72', Strinic sulla sinistra vede il belga Dries Mertens libero in area, suggerisce un buon pallone e quest'ultimo indisturbato prova un tiro a giro rasoterra che si insacca nell'angolino basso. Pareggio mertitatissimo e ora cerca di vincerla la partita Benitez. Poco dopo ancora Hamsìk, lunga percussione in avanti, affondo creato di nuovo indisturbato, prova la conclusione forte, si presenta ancora un Mirante miracoloso. Fasi di recupero, Higuaìn riceve un pallone in verticale, pressato da un difensore, si libera e prova un insidioso diagonale, Mirante lo sporca e il pallone passeggia sulla linea di porta per poi finire in corne. Ultimo assalto del Parma in contropiede, Napoli scoperto che può subire l'ennesima beffa, Varela passa per il neo-entrato Mariga, prova un tiro forte che va alto sopra la traversa. 2-2 il risultato finale, Napoli non riesce a sfruttare ancora una volta le sconfitte di Roma e Lazio.
 
 
COMMENTO FINALE
Ennesimo silenzio stampa degli azzurri, un Napoli che sta passando un brutto periodo, nel dopo gara Higuaìn subisce un battibecco con Mirante per via di una pacca sulla spalla, l'argentino lo prende come segno di sfottò rispondendolo ''Tanto siete già in B''. Nervosissimo che prende tutta la società, cosa non positiva in vista della gara di ritorno contro il Dnipro nella semifinale di Europa League.

 

 
PARMA-NAPOLI 2-2 (2-1)
Parma (4-5-1): Mirante, Cassani (73' Costa), Mendes, Feddal, Gobbi, Jorquera (71’ Mariga), Mauri (79' Ghezzal), Lila, Nocerino, Varela, Palladino. (22 Iacobucci, 1 Bertozzi, 6 Lucarelli, 37 Broh, 21 Lodi, 42 Haraslin, 14 Galloppa, 88 Coda). All. Donadoni.
Napoli (4-2-3-1): Andujar, Henrique, Albiol, Koulibaly, Strinic, Inler (74’ David Lopez), Gargano (57' Higuain), Gabbiadini, Hamsìk, Merten, Zapata (52′ Callejon)
(1 Rafael, 15 Colombo, 11 Maggio, 31 Ghoulam) 16 Mesto, 8 Jorginho, 5 Britos, 24 Insigne). All. Benitez.
Arbitro: Giacomelli di Trieste.
Reti: nel 9′ Palladino, 28′ Gabbiadini, 34′ Jorquera; nel 72′ Mertens.

(Immagine presa da www,repubblica.it)