Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus

Si giocherà oggi 26 ottobre alle ore 18:00 presso lo stadio “San Paolo” la sfida tra Napoli e Hellas Verona valevole per l’ottava giornata del campionato di Serie A.

 

Il Napoli per reagire, l’Hellas per sognare. Questi i due imperativi che guidano le due diverse squadre in questa domenica pomeriggio. Da un lato, quello veronese, c’è la voglia di far sognare i proprio tifosi, facendo risultato fuori casa e salendo in classifica, candidandosi prepotentemente a un posto in Europa League. Dall’altro lato invece gli animi sono tutt’altro che tranquilli e speranzosi. Sulla sponda partenopea infatti scorrono acque agitate, che fino ad ora dicono 1 punto nelle ultime due partite tra europa e campionato, con Benitez che sembra essere sul piede di partenza e una rosa che ha perso completamente ogni punto di riferimento sia fuori che dentro il campo, dato il calo di realizzazioni di Higuain, che è ancora a secco in campionato.

Per quello che riguarda la formazione di casa, Benitez ha reintegrato i “titolarissimi” aggiungendo però qualche cambio forzato. Assenti infatti Zuniga, Britos e Gargano, il tecnico spagnolo si affiderà ancora a Rafael tra i pali, con la difesa che vede Koulibaly e Albiol centrali, e sulle fasce i soliti Maggio e Ghoulam. A centrocampo sembra essere confermata la coppia Inler – David Lopez, mentre in attacco torna il Pipita, con i  soliti Hamsik, Callejon e Insigne alle sue spalle.

Anche Mandorlini ha dovuto rivedere la sua formazione a seguito dei soliti infortunati Sala, Obbadi, Christodoulopoulos, e dello squalificato Rafa Marquez. Si dovrebbero rivedere quinti Martic e Brivio sulle fasce, mentre il posto di centrale chiave sarà dato ancora a Moras affiancato da Marques .A centrocampo di fianco a Tachtsidis e Hallfredsson dovrebbe giocare Campanharo, preferito a Ionita. In avanti confermato il tridente d’attacco Toni- Gomez- Lopez.

Convocati Napoli: Rafael, Andujar, Colombo, Maggio, Mesto, Ghoulam, Henrique, Albiol, Koulibaly, Jorginho, Inler, David Lopez, Radosevic, De Guzman, Mertens, Callejon, Insigne, Michu, Hamsik, Duvan, Higuain.
Convocati Hellas Verona: Rafael, Benussi, GolliniSorensen, Luna, Moras, Marques, Brivio, Agostini, Gonzalez, Martic. Hallfredsson, Ionita, Valoti, Campanharo, Tachtsidis. Saviola, Toni, Jankovic, Lopez, Gomez Taleb, Nenè.

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Zuniga; Inler, David Lopez; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain. Allenatore: Benitez.
Hellas Verona(4-3-3): Rafael; Martic, Moras, Marques, Brivio; Campanharo, Tachtsidis, Hallfredsson; Gomez, Toni, Nico Lopez. Allenatore: Mandorlini.

(immagine presa da napolimagazine.com)