Napoli, continua il flop: il Bologna rimonta e vince al San Paolo

0

Il Napoli continua nella sua pessima stagione. Il San Paolo accoglie coi fischi la fine della partita col Bologna, dove gli azzurri hanno perso 1-2.

E adesso per il Napoli è crisi nerissima. Nemmeno andare in vantaggio di un gol all’intervallo serve agli azzurri per portare a casa qualcosa, col Bologna che rimonta e passa al San Paolo. Al 41′ Insigne calcia in porta dal limite, Skorupski respinge corto e si avventa sul pallone Fernando Llorente che mette dentro. Si va al riposo sull’1-0, ma nella ripresa esce in campo un altro Bologna, soprattutto perché c’è Andreas Skov Olsen al posto di Orsolini. Il danese pareggia al 58′, su tiro-cross di Sansone sul quale Koulibaly aveva anticipato Palacio, mettendo dentro a porta vuota con Ospina fuori causa. La squadra di Mihajlović, che non ha potuto seguire la squadra ma si era fatto sentire eccome con la toccante conferenza stampa di venerdì, ha la forza per ribaltare il risultato. A dieci minuti dal termine palla persa da Maksimović, combinazione al limite dell’area e gran filtrante per Nicola Sansone, che solo davanti a Ospina non sbaglia. Nel recupero c’è solo il tempo per un gol annullato a Llorente, in fuorigioco millimetrico su lancio di Koulibaly.

[Immagine presa da twitter.com]