Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus
Bolgia al San Paolo che mancava da un po', arriva la grande sfida e la vince il Napoli che batte una grande Fiorentina. Sarri vola al 4° posto con 15 punti.

 

Finita la sosta per le nazionali il Napoli riprende la sua scia positiva e batte gli undici di Paulo Sousa, che nonostante il risultato hanno disputato una validissima partita con una grande prestazione al San Paolo, agganciando il pareggio con Kalinic, andato vano col raddoppio di Higuaín. Sarri felice per il risultato, vola a 15 punti, gran recupero degli azzurri guardando il pessimo inizio di campionato. Gli azzurri festeggiano dunque una grande giornata, in vista della classica bestia nera di domenica prossima, il Chievo Verona.
 
PRIMO TEMPO
Inizia il primo frangente di gara, entrambe le squadra mostrano un gioco solido, dando spettacolo alle loro rispettive retrovie, dando botta e risposta continui. Soltanto due tentativi di tiri per ciascuno, al 15' con Kalinic che con un sinistro secca prova a soprendere Reina, parato facile, e al 34' con Insigne su punizione da ventisette metri, barriera superata con un insidioso destro a giro ma Tatarusanu vola e sventa la mincaccia. Si dimostra molto superiore la Fiorentina, che annulla completamente il Napoli nelle impostazioni offensive.
 
SECONDO TEMPO
Le cose si fanno belle da subito, al 46' subito vantaggio Napoli con Lorenzo Insigne che riceve grazie a un filtrante chirurgico di Hamšík, si trova a tu per tu col portiere viola e lo spiazza con un destro a giro come lui sa fare. Gran gol e 1-0 Napoli. Ma poco dopo Nikola Kalinic con un grande assist di Ilicic riceve stoppando di petto in mezzo a Koulibaly e Hysaj, l'ex Dnipro davanti a Reina lo spiazza con un tocco d'esterno piede e sigla il pareggio. Napoli orgoglioso non ci sta e arriva la sua risposta al 75' con Gonzalo Higuaín che ruba il pallone a Ilicic e scambia con Mertens, subentrato al posto di Insigne, per un rapido uno-due, il Pipita con un semplice tocco di rasoterra batte Tatarusanu, 2-1 e urla ancora il San Paolo. Che azione tra l'argentino e il belga, undicesimo gol nella prima parte di stagione, miglior forma per lui.

Triplice fischio di Banti, Napoli ottiene tre punti preziosissimi contro una grande squadra che fa un bellissimo gioco, a prescindere dal risultato. Sarri sorride a fine gara, meriti per lui.

IL TABELLINO

NAPOLI-FIORENTINA 2-1
Napoli (4-3-3): Reina 7: Hysaj 7, Albiol 6, Koulibaly 6,5, Ghoulam 6,5; Allan 6,5 (46' st David López sv), Jorginho 6,5, Hamšík 7,5; Callejón 6, Higuaín 7,5, Insigne 7,5 (16' st Mertens 7, 34' st El Kaddouri sv). A disposizione: Gabriel, Rafael, Henrique, Chiriches, Maggio, Strinic, Valdifiori, Gabbiadini. All. Sarri 7,5
Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu 6,5; Tomovic 5 (33' st Babacar sv), Rodríguez 6,5, Astori 6,5; Blaszczykovski 6, Badelj 6,5, Vecino 7, Marcos Alonso 6,5 (10' st Roncaglia 6); Borja Valero 6,5, Bernardeschi 5,5 (7' st Ilicic 6,5); Kalinic 7,5. A disposizione: Sepe, Lezzerini, Mario Suárez, Fernández, Verdú, Rossi. All. Sousa 7
Arbitro: Banti
Marcatori: 1' st Insigne (N), 28' st Kalinic (F), 30' st Higuaín (N)
Ammoniti: Jorginho, Koulibaly, El Kaddouri (N), Badelj, Astori, Roncaglia, Rodríguez (F)

(Immagine presa da www.gazzetta.it))