Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus

Vittoria per 1-0 del Milan contro il Genoa, grazie alla rete di Mati Fernández, che permette ai rossoneri di accorciare le distanze sui cugini dell’Inter.

Montella sceglie il 4-3-3 nonostante le molte assenze, in avanti parte titolare Lapadula con Ocampos e Deulofeu, a centrocampo Bertolacci è in cabina di regia con Kucka e Mati Fernández mezzali, dietro Zapata è al fianco di Paletta. Mandorlini punta anche lui sul 4-3-3 con Lazović e Taarabt ai lati di Simeone, in mediana spazio per Cataldi affiancato da Hiljemark e Ntcham, mentre in difesa c’è Laxalt a sinistra con Muñoz al fianco di Gentiletti.

PRIMO TEMPO

Il Milan prova a partire bene e sfiora il vantaggio al 7′, quando Locatelli (entrato al posto di Bertolacci infortunato) sfiora il palo con un buon tiro dalla distanza. Gli ospiti rispondono quattro minuti più tardi con una bella discesa di Lazović che crossa in mezzo, deviazione di Paletta che serve Taarabt al centro dell’area, ma l’ex di giornata calcia debolmente e Donnarumma blocca. Il Genoa però si abbassa con il passare dei minuti e si chiude nei propri ultimi trenta metri, lasciando spazio all’inventiva dei padroni di casa. Al 17′ De Sciglio lancia Ocampos che conclude a rete, Lamanna è battuto, ma Izzo riesce a salvare sulla linea. La pressione dei rossoneri è costante e due minuti più tardi è Deulofeu a sfiorare la rete con una grande accelerazione, ma il tiro dello spagnolo esce di poco. Gli uomini di Montella trovano meritatamente il vantaggio al 33′, quando Lapadula allunga di prima un pallone per l’inserimento centrale di Mati Fernández che supera con il tocco sotto Lamanna in uscita.

SECONDO TEMPO

Il copione del match non cambia nella ripresa, con il Milan che controlla il pallone ed i rossoblù chiusi nella propria metà campo; con la differenza che i rossoneri non hanno più bisogno di accelerare dopo il vantaggio già acquisito. Il possesso palla degli uomini di Montella è sterile e produce soltanto una conclusione dai venticinque metri di Locatelli che viene bloccata senza difficoltà da Lamanna. Gli uomini di Mandorlini provano ad alzare il baricentro a venti dalla fine, lasciando spazio alle iniziative degli avanti rossoneri che si rendono subito pericolosi con Ocampos che accelera a sinistra e crossa sul primo palo dove arriva Mati, ma la sua girata a botta sicura viene deviata da Biraschi appena fuori. Al 75′ si mette in proprio Deulofeu con una bella azione personale, ma la conclusione è fuori misura e termina a lato. Il Genoa del secondo tempo è soltanto un destro dai venticinque metri di Ntcham che termina ben oltre la traversa. Il Milan si limita così a controllare il finale ed a produrre altre due occasioni: la prima è un’accelerazione di Deulofeu che spara sull’esterno della rete; la seconda è un gran cross dello stesso Deulofeu per l’inserimento di Antonelli che mette fuori da due passi. Gli uomini di Montella salgono a 53 punti in classifica, sorpassando l’Atalanta e portandosi a -2 dall’Inter. Il Genoa resta inchiodato al sedicesimo posto, a quota 29 punti.

IL TABELLINO

Milan (4-3-3): Donnarumma; De Sciglio, Zapata, Paletta, Vangioni; Kucka, Bertolacci (3′ Locatelli), M. Fernández (74′ Pašalić); Ocampos, Lapadula (87′ Antonelli), Deulofeu.
Genoa (4-3-3): Lamanna; Izzo (69′ Biraschi), Muñoz, Gentiletti, Laxalt; Hiljemark, Cataldi, Ntcham; Lazović (61′ Edenilson), Simeone, Taarabt (76′ Pinilla).
Arbitro: Carmine Russo
Ammoniti: De Sciglio (M); Cataldi, Gentiletti (G)
Reti: 33′ M. Fernández (M)

[Immagine presa da corrieredellosport.it]