Mertens riporta il Napoli in zona Europa: Cagliari battuto e contestato

0

Il Napoli bissa lo stesso risultato di mercoledì in Coppa Italia contro l’Inter. Un gol di Dries Mertens a metà ripresa permette alla squadra di Gattuso di battere il Cagliari e superarlo in classifica.

Il secondo 0-1 di fila per il Napoli è quello che permette di rientrare in corsa per l’Europa. Il Cagliari continua a sprofondare in classifica, con la vittoria che manca dal 2 dicembre. Rossoblù attivi in avvio, con due tentativi di João Pedro e Pereiro senza fortuna. Al 26’ Zieliński prova il tiro a giro che va non lontano dall’incrocio, alla mezz’ora Mertens manda larga una punizione dal limite. Prima del riposo si nota ancora Pereiro, bravo ad andare in dribbling ma non altrettanto nella conclusione sul fondo (col destro, non il suo piede). All’ora di gioco Gennaro Gattuso manda in campo Insigne per Demme, alzando il tasso offensivo del Napoli. Mossa che dà quasi subito i suoi frutti, perché al 65’ Dries Mertens riceve in area, si gira e con un destro sul palo lontano trova l’angolo giusto e il vantaggio. Il Cagliari non ha tantissime armi per rispondere, anche per via delle tante assenze (fra cui Nainggolan squalificato). Ci prova Klavan da trenta metri a sei minuti dal 90’, ma David Ospina manda in angolo. Ma non c’è più nulla da fare per il Cagliari: il Napoli regge senza problemi e al fischio finale la Sardegna Arena contesta.

[Immagine presa da twitter.com]