Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus

Un’altra grande prova della Roma di Garcia che si dimostra, ad oggi, una bella realtà del nostro campionato.

 

Sesta vittoria consecutiva in serie A per il tecnico francese che ha saputo, fino a questo momento, dare ai suoi giocatori non solo un’impostazione tattica vincente ma anche un carattere caparbio. Pioli che puntava, invece, sulla sazietà della formazione giallorossa dopo cinque vittorie consecutive, dovrà rivedere i suoi piani e cercare il suo primo successo già dalla prossima partita se vorrà rialzare le sorti di questo Bologna che ieri è sembrato veramente sopraffatto dalla superiorità della Roma.

PRIMO TEMPO

A differenza di quanto successo nelle partite precedenti la Roma parte subito forte e al 7’ trova il vantaggio con Florenzi pronto a ribadire in rete dopo la respinta di Curci su una potente punizione di Pjanic dai quaranta metri. I giallorossi continuano a spingere e sfiorano il raddoppio in più di un’occasione ma è al 17’ che Gervinho imbeccato da Totti mette a segno la seconda rete romanista con un bel diagonale rasoterra. Dopo soli otto minuti è Benatia a mettere a segno il 3-0 con il suo secondo sigillo stagionale, il difensore franco-marocchino trafigge Curci con un sinistro al volo dopo essere stato lasciato colpevolmente solo dalla difesa dei rossoblu. Il Bologna è alle corde ma al 35’ è Diamanti, l’ultimo a mollare dei suoi, che prova un diagonale rasoterra ma la palla termina a lato di pocchissimo. La squadra di Pioli cresce un po’ nel finale di primo tempo ma è sempre la Roma a sfiorare il gol con Gervinho che però si perde in un dribbling di troppo e vanifica la buona occasione.

SECONDO TEMPO

Inizia il secondo tempo e la Roma riprende il suo monologo, il Bologna è costretto a giocare sulle ripartenze ma alla già difficile situazione si aggiunge il mal tempo a complicare il tentativo di recupero della formazione di Pioli. Al 57’ per gli emiliani ci prova Christodulopulos, subentrato a Perez ad inizio ripresa, ma il suo tentativo termina tra le braccia di De Sanctis. La squadra di Garcia, però, non lascia niente all’avversario e al 61’ trova il poker con un fantastico gol di Gervinho, che partendo da sinistra si accentra, supera Antonsson e batte Curci con un bellissimo destro a giro. L’olimpico è una bolgia, e in questo finale c’è spazio anche per Ljajic che, subentrato all’ivoriano al 64’, trova il gol a cinque minuti dalla fine con un destro soffice che pizzica la traversa e termina in rete. Poco dopo Totti ha l’occasione di mettere in rete il 6-0 ma sbaglia clamorosamente e la partita volge al termine.

Un’ottima Roma, quindi, che si riprende subito il primo posto in classifica e che anche questa sera non subisce gol. Buona la prestazione di tutti i giallorossi nessuno escluso, particolarmente degne di nota però le prove di Gervinho, che oltre ai due gol svolge un lavoro a tutto campo, e di Totti particolarmente ispirato nel ruolo di assist-man. La prossima partita sarà un grande banco di prova per i giallorossi che andranno a San Siro per affrontare l’Inter di Mazzarri, altra squadra particolarmente in forma in questo avvio di campionato.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Benatia, Castan, Balzaretti; Pjanic, De Rossi, Strootman (67′ Taddei); Florenzi (78′ Borriello), Totti, Gervinho (64′ Ljajic). A disp.: Skorupski, Lobont, Ricci, Burdisso, Romagnoli, Jedvaj, Dodò, Marquinho, Caprari.
All: Garcia
Bologna (4-2-3-1): Curci; Garics, Antonsson, Mantovani, Morleo; Pazienza (64′ Krhin), Perez (46′ Christodoulopoulos); Kone, Diamanti (80′ Bianchi), Laxalt; Cristaldo. A disp.: Agliardi, Stojanovic, Cech, Crespo, Moscardelli, Radakovic, Gimenez, Acquafresca. All: Pioli
Arbitro: Russo
Marcatori: 7′ Florenzi, 17′ Gervinho, 25′ Benatia, 61′ Gervinho, 85′ Ljajic (R)
Ammoniti: Perez, Morleo, Diamanti (B), De Rossi (R)

[immagine presa da www.attual.it]