Lega Serie A, Mario Cicala si dimette da commissario ad acta

0

La Lega Serie A continua ad avere grosse difficoltà, non solo per la questione riguardante il razzismo. Il sito del quotidiano “La Repubblica” annuncia le dimissioni di Mario Cicala, commissario ad acta dallo scorso 2 dicembre. Il suo sostituto potrebbe essere un nome già noto nel mondo del calcio italiano.

È durata appena quindici giorni la presenza di Mario Cicala come commissario ad acta della Lega Serie A. Lo scorso 2 dicembre, dopo che l’Assemblea di Lega non aveva eletto un nuovo presidente (al posto di Gaetano Micciché), era stato nominato come scelta provvisoria, fino a non oltre il 10 marzo, ma oggi ha detto basta. Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha ricevuto le dimissioni di Cicala per evitare un conflitto d’interessi, in quanto è anche membro del consiglio di sorveglianza della Lazio. Ora caccia al prossimo commissario della Lega Serie A: “La Repubblica” rilancia un nome piuttosto noto, quello di Giancarlo Abete che nel mondo del calcio ha ricoperto un’infinità di ruoli, lasciando la presidenza della FIGC dopo i fallimentari Mondiali del 2014. Fra gli altri nomi il Giudice Sportivo Gerardo Mastrandrea e il direttore generale FIGC Marco Brunelli. Domani sono attese altre novità.

[Fonte: repubblica.it]

[Immagine presa da aracneeditrice.it]