Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus
Roma-Torino 3-0

Nell’anticipo della ventottesima giornata di Serie A la Roma rafforza il proprio terzo posto in classifica battendo per 3-0 il Torino. Le tre reti romaniste sono arrivate tutte nella ripresa, dopo un primo tempo in cui era stato ancora una volta decisivo Alisson per mantenere la porta inviolata.

Di Francesco sceglie El Shaarawy per completare il tridente insieme a Schick ed Ünder, a centrocampo spazio per Nainggolan e Strootman ai lati di De Rossi, mentre dietro c’è Juan Jesus. Mazzarri punta a sorpresa su Berenguer in attacco insieme a Belotti e Iago Falque, in mediana spazio per Rincón, invece in difesa Moretti prende il posto dello squalificato Burdisso.

PRIMO TEMPO

Prima frazione piuttosto equilibrata con il Torino che prova a pungere in contropiede dopo essersi rintanato nella propria metà campo. La Roma ha il possesso del pallone, ma gli uomini di Di Francesco faticano a trovare lo spazio per bucare le linee granata che sono molto ordinate. Così nella prima mezz’ora succede molto poco nelle due aree, con un tiro rimpallato di Belotti e poi un mancino di Ünder deviato sopra la traversa da Moretti. La prima grande occasione è al 34′, quando i granata riconquistano un pallone al limite dell’area avversaria, Berenguer serve Iago Falque che lascia partire un magnifico sinistro rasoterra verso il palo lungo, ma Alisson è strepitoso e devia in corner. I giallorossi accusano il colpo e rischiano di nuovo moltissimo al 43′ con De Rossi che perde un pallone in impostazione, Acquah ha spazio e spara in porta, ma Alisson è di nuovo bravissimo e si oppone.

SECONDO TEMPO

Inizio di ripresa che continua come il primo tempo senza grossi sussulti e senza grandi giocate per sbloccare la partita. Ma la Roma al primo affondo trova il vantaggio: è il 56′ quando Florenzi raccoglie una respinta della difesa e crossa sul secondo palo per Kostas Manolas che tutto solo non può sbagliare nell’incornare in gol. Il Torino non riesce a reagire e non porta mai pericoli dalle parti di Alisson, faticando addirittura ad entrare nell’area di rigore avversaria. Così i giallorossi continuano a spingere con Schick che manda Kolarov a fondo campo, il serbo prova lo stesso il tiro da posizione defilata e Sirigu devia in corner. Al minuto 69 bella azione di Kolarov in transizione a sinistra, cambio campo per Nainggolan che appoggia per l’arrivo in corsa di Florenzi che calcia di prima, ma il suo destro si perde di un soffio alto. Quattro minuti più tardi arriva la parola fine sul match: punizione laterale respinta dalla difesa del Torino, Nainggolan di testa rimette in area e smarca Daniele De Rossi (tenuto in gioco da un posizionamento pessimo di Ansaldi) che in girata sigla il raddoppio. Nel terzo minuto di recupero arriva anche il tris in contropiede con Nainggolan che lancia Lorenzo Pellegrini davanti alla porta e l’ex Sassuolo non sbaglia a firmare la terza rete personale in questo campionato. La Roma sale così a 56 punti al terzo posto con quattro lunghezze di vantaggio sulla Lazio e cinque sull’Inter. Il Torino resta fermo a 36 nel limbo della classifica.

IL TABELLINO

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi (84′ Lo. Pellegrini), Strootman (89′ Gonalons); Ünder (76′ Gerson), Schick, El Shaarawy.
Torino (4-3-3): Sirigu; De Silvestri (71′ Barreca), N’Koulou, Moretti, Ansaldi; Baselli, Rincón, Acquah (80′ Edera); Iago Falque (68′ Niang), Belotti, Berenguer.
Arbitro: Fabio Maresca
Ammoniti: De Rossi (R); Ansaldi, Baselli (T)
Reti: 56′ Manolas, 73′ De Rossi, 93′ Lo. Pellegrini (R)

[Immagine presa da twitter.com]