Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
La Lazio festeggia la vittoria sul Torino

Continua a vincere la Lazio di Simone Inzaghi, che supera per 3-1 nel posticipo il Torino, grazie alle reti di Immobile, Keita e F. Anderson, intervallate dal momentaneo pareggio di Maxi López.

Inzaghi punta sul 4-3-3 con F. Anderson e Lulić ai lati di Immobile in attacco, in mediana Biglia viene affiancato da Parolo e Milinković-Savić, mentre in difesa è Hoedt a fare coppia con de Vrij, con Strakosha in porta. Mihajlović conferma il 4-3-3 e sceglie dal primo minuto Iturbe per completare il tridente offensivo con Belotti e Ljajić, a centrocampo Benassi e Baselli sono le mezzali con Lukić centrale, invece dietro Rossettini e Moretti tornano a comporre la coppia difensiva.

PRIMO TEMPO

La Lazio prova immediatamente a condurre il match e sfiora il vantaggio al 7′: lancio lungo di Biglia per Immobile che difende il pallone dall’assalto di De Silvestri e ci prova in girata, ma la sua conclusione termina fuori. I biancocelesti dominano sempre di più il campo con il passare dei minuti, con il Torino in grado soltanto di cercare di difendersi ordinatamente. I granata si rendono pericolosi da calcio piazzato al 28′, con una punizione di Iturbe sul secondo palo su cui Belotti non arriva per un soffio. I padroni di casa rispondono un minuto più tardi con un tacco splendido di Parolo al limite dell’area che smarca Immobile di fronte a Hart, ma la conclusione dell’attaccante viene stoppata benissimo dall’estremo difensore.

SECONDO TEMPO

Gli uomini di Inzaghi iniziano la ripresa allo stesso modo di come avevano finito la prima frazione, chiudendo gli avversari nella propria metà campo. Al 55′ Lukaku sfonda a sinistra e crossa sul primo palo, dove Parolo arriva prima di tutti sul pallone, ma la sua girata termina fuori. Il meritato vantaggio arriva al 56′: cross rasoterra di Basta, deviazione in scivolata di Moretti che mette fuori causa Hart e regala un tap-in per Ciro Immobile che non sbaglia da due passi. I biancocelesti calano il ritmo e fanno rientrare in partita un Torino non straordinario che, però, trova inaspettatamente il pareggio al 72′, quando una punizione di Iturbe pesca Maxi López in mezzo all’area che gira in rete di testa. I padroni di casa tornano allora a riversarsi in avanti per cercare il nuovo vantaggio, che sfiorano tre minuti più tardi con una grande incornata di Parolo su corner, ma che termina alta di pochissimo. All’81’ Immobile trova lo spazio per sparare un diagonale verso la porta fuori misura che per un soffio non diventa un assist per Hoedt. I granata ritornano ad essere pericolosi all’86’ con Belotti che si mette in proprio e spacca la difesa laziale, ma il suo destro sul primo palo termina fuori di poco. Neanche il tempo di disperarsi che sul ribaltamento di fronte arriva il gol biancoceleste: Keita Baldé trova spazio intorno ai venti metri e lascia partire una conclusione magnifica sul palo lungo, dove Hart non può fare nulla. Il Torino si sbilancia e subisce anche il tris al minuto 90 con un’azione personale di Felipe Anderson che batte Hart nell’uno contro uno e chiude il match. La Lazio risorpassa l’Inter e ritorna così al quarto posto in classifica, a quattro punti dal Napoli ed a sei dai cugini romanisti. Il Torino rimane invece inchiodato a quota 39, subendo il sorpasso della Sampdoria.

IL TABELLINO

Lazio (4-3-3): Strakosha; Basta, de Vrij (46′ Wallace), Hoedt, Radu (27′ Lukaku); Parolo, Biglia (76′ Keita), Milinković-Savić; F. Anderson, Immobile, Lulić.
Torino (4-3-3): Hart; De Silvestri, Rossettini, Moretti, Barreca; Benassi, Lukić, Baselli (46′ Molinaro); Iturbe (74′ I. Falqué), Belotti, Ljajić (63′ M. López).
Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni
Ammoniti: Lukaku, Parolo, Milinković-Savić (L); Ljajić (T)
Reti: 56′ Immobile, 87′ Keita, 90′ F. Anderson (L); 72′ M. López (T)

[Immagine presa da corrieredellosport.it]