Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus

Ai biancocelesti non basta il doppio vantaggio maturato in avvio di ripresa (reti di Dias e Candreva); gli emiliani rimontano e sfiorano la vittoria nel finale.

 

Petkovic si presenta al Mapei Stadium con i rientri di Dias in difesa e di Hernanes, mentre Di Francesco schiera la medesima formazione del San Paolo con l'eccezione di Marzorati in difesa, Missiroli in mezzo al campo e di Ziegler sulla corsia di sinistra.
Primo tempo divertente, con i padroni di casa che colpiscono una traversa con Zaza e vanno vicini al gol anche con Kurtic, mentre la Lazio manca di poco il vantaggio sugli sviluppi di due calci d'angolo, prima con Candreva poi con Ciani.
I gol arrivano però nella ripresa: dopo 4' Dias si fa perdonare l'espulsione nel derby e sigla il vantaggio; al 9' arriva l'uno-due firmato Candreva con un gran sinistro a fil di palo.
Neanche il tempo di festeggiare che il Sassuolo riapre immediatamente il match con un colpo di testa di Schelotto, autore del primo gol in maglia neroverde.
Gli emiliani premono e, anche grazie al cambio Floro Flores-Berardi, si rendono molto pericoloso in avanti.
Al 28' arriva così il pareggio, firmato proprio dall'attaccante napoletano con una bella punizione dai 28 metri che Marchetti vede partire in ritardo.
Il Sassuolo potrebbe addirittura completare la rimonta con un terzo gol, ma Floro Flores prima e Alexe poi sbagliano due grandi occasioni.
Di Francesco può però sorridere, perchè proprio quando sembrava sull'orlo del baratro la sua squadra ha rialzato la testa con due ottime prestazioni nei confronti di due grandi come Napoli e Lazio.
Mastica invece amaro Petkovic, con la Lazio che sale a 10 punti in classifica in sesta posizione.

SASSUOLO-LAZIO 2-2 (0-0)

Sassuolo (3-5-2): Pegolo 6; Bianco 7, Acerbi 6.5, Marzorati 6; Schelotto 6.5, Kurtic 6.5 (30′ Laribi sv), Magnanelli 6.5, Missiroli 6.5, Ziegler 6.5; Zaza 7 (35′ st Alexe sv), Berardi 6.5 (19′ st Floro Flores 7). In panchina: Pomini, Rosati, Pucino, Rossini, Longhi, Masucci, Farias. Allenatore: Di Francesco.

Lazio (4-1-4-1): Marchetti 5.5; Cavanda 6.5 (31′ st Cana sv), Ciani 7, Dias 6.5, Pereirinha 5; Ledesma 6,5; Candreva 7, Onazi 6 (1′ st Gonzalez 6), Hernanes 5, Ederson 5.5 (19′ st Biglia 6); Floccari 6. In panchina: Strakosha, Guerrieri, Vinicius, Lulic, Felipe Anderson, Keita, Perea. Allenatore: Petkovic.

Arbitro: Banti di Livorno 6.

Reti: 5′ st Dias, 9′ st Candreva, 10′ st Schelotto, 32′ st Floro Flores.