Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
La Juventus batte il Bologna con la rete di Kean

La Juventus si approccia alla finale di Champions League con una vittoria in rimonta per 2-1 contro il Bologna nell’ultima giornata di campionato. Al vantaggio firmato da Taïder hanno risposto Dybala e Kean, alla prima rete da professionista.

Donadoni punta sul 4-3-3 con Krejčí ed Okwankwo ai lati di Destro, a centrocampo il centrale è Viviani con Taïder e Pulgar mezzali, dietro Torosidis affianca Gastaldello con da Costa tra i pali. Allegri conferma il solito 4-2-3-1 con il solo Mandžukić in panchina rimpiazzato da Sturaro con Dybala e Cuadrado alle spalle di Higuaín, in mediana c’è Marchisio al fianco di Khedira, mentre in difesa Barzagli fa coppia con Benatia.

PRIMO TEMPO

La Juventus inizia bene, prendendo subito il pallino del gioco, ma la prima occasione è per il Bologna con un gran tiro di Destro appena fuori area che si perde alto non di molto. I bianconeri rispondono poco prima del 20′ con Higuaín, ma da Costa è attento e blocca in tuffo la conclusione di destro dell’argentino. Prima del finale di tempo Khedira inventa in profondità per Sturaro che si presenta di fronte a da Costa, ma Krafth è provvidenziale nel recupero; poi Higuaín cerca di nuovo la girata, ma stavolta il suo tiro termina fuori di poco.

SECONDO TEMPO

Al 52′ si sblocca il match: Saphir Taïder si inventa un destro a giro decentrato dai venticinque metri che si spegne sotto l’incrocio dei pali con Audero impotente. La Juve risponde con la combinazione tra Higuaín e Dybala, con il Pipita che smarca con il petto la Joya, ma il mancino dell’ex Palermo finisce a lato. I bianconeri continuano a spingere con Dybala, ma il suo mancino a giro viene salvato da uno strepitoso intervento di da Costa. Poi, al 70′, arriva il pareggio per gli uomini di Allegri: Higuaín controlla a centro area e conclude a botta sicura, ma da Costa salva, sulla ribattuta arriva per primo Paulo Dybala che stavolta non lascia scampo al portiere avversario. L’ultimo brivido per i felsinei è firmato da una punizione di Viviani che si perde di poco a lato. Nell’ultimo minuto di recupero arriva il gol vittoria: punizione di Pjanić sul secondo palo che trova Moise Kean che di testa firma la propria prima rete da professionista. La Juventus chiude così il proprio campionato a quota 91 punti.

[Immagine presa da sportmediaset.mediaset.it]