Inter, stranieri rientrati a Milano: ora nuova quarantena

0

L’Inter ha richiamato a Milano tutti i giocatori stranieri che, dopo la prima quarantena, avevano chiesto di passare qualche giorno in patria (vedi articolo). Per loro ora è in corso il secondo periodo di isolamento.

Da Marcelo Brozović a Romelu Lukaku, passando per Diego Godín e Christian Eriksen fra gli altri. Diversi giocatori dell’Inter avevano chiesto e ottenuto di poter tornare in patria al termine della prima quarantena, necessaria a seguito dei casi di positività al Coronavirus nella Juventus (ufficialmente scattata dopo quella di Daniele Rugani). Sky Sport segnala come gli stranieri nerazzurri siano ora tutti in Italia: come da protocollo per tutti iniziano altre due settimane di isolamento. I giocatori dell’Inter termineranno le restrizioni fra il 24 e il 25 aprile, tempistiche che possono aiutare per la ripresa. È presumibile che, nella settimana che precede il 4 maggio (data in cui dovrebbero poter riprendere gli allenamenti), l’Inter e gli altri club di Serie A svolgano i test sanitari per programmare la ripresa delle attività.