Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus

Prima vittoria per il Lecce e prima sconfitta per il Torino nel Monday Night dell’Olimpico: Belotti impatta Farias ma Mancosu è l’uomo della vittoria per Liverani.

Grande chance per il Torino di agganciare l’Inter in testa alla classifica: Mazzarri prova con uno schieramento particolare in cui c’è un centrocampo folto, Belotti da solo davanti e Berenguer a girargli intorno: Liverani invece cerca i primi punti per il suo Lecce, va con la squadra più esperta e soprattutto con un attacco tutto velocità formato da Lapadula e Farias con dietro Pippo Falco.

PRIMO TEMPO

La prima chance è del Toro, proprio sull’asse offensiva: Belotti dà profondità e riceve, Berenguer parte da dietro e si infila nello spazio, imbucata del Gallo ma lo Spagnolo non ci arriva in spaccata per pochi centimetri; la squadra di Mazzarri fa la partita, controlla il possesso ma la difesa del Lecce è ben chiusa e, appena riesce, prova sempre a lanciare i tre attaccanti da staffetta di velocità. Il Toro prova con la variabile impazzita Berenguer a mandare in tilt i giallorossi ma, a dieci dall’intervallo, passa a sorpresa la squadra di Liverani: Rispoli accende Falco che spara addosso a Sirigu ma Farias è il primo a stoccare la palla vagante e fa uno a zero per il Lecce. Il Toro si assesta con lentezza, Lapadula chiama ancora Sirigu all’intervento e il Lecce non rischia più nulla fino alla fine del tempo se non su una palla in mezzo del solito Berenguer che trova De Silvestri che però, a sua volta, non trova la porta.

SECONDO TEMPO

A sorpresa, Mazzarri toglie Berenguer e mette dentro Zaza ma è proprio il nuovo entrato a mettere in porta Belotti, ci vogliono due tentativi per fargli superare Gabriel però guardalinee e VAR annullano tutto per fuorigioco; il Torino schiaccia il Lecce, Calderoni rischia l’autogoal per salvare su De Silvestri ma la squadra di Liverani si fa male da sola quando Tabanelli trattiene inutilmente Zaza in area concedendo ai Granata un rigore abbastanza gratuito, Belotti spiazza Gabriel e torna tutto in equilibrio. Liverani mischia le carte e mette dentro Mancosu e Babacar, proprio questi due cominciano da subito a creare pericoli e il Lecce riporta l’inerzia dalla sua: Tachtsidis ci prova a giro e manca la porta di poco, ma poi a fare centro ci pensa proprio Mancosu che sfrutta un’altra brutta respinta del corregionale Sirigu, come nel primo goal, e riporta avanti il Lecce. I Salentini non si fermano, Falco danza a centrocampo e fa partire Calderoni che crossa per Babacar, girata volante e Sirigu si riscatta con una super parata; ma la difesa del Lecce si dimentica del motivo per cui è in campo, lascia spazio al contropiede, in situazione di vantaggio, e Gabriel salva tutto su Belotti. Nonostante vantaggio e pericolo, il Lecce fa ancora partita d’attacco, Babacar sfiora palo e tris ma il Toro ha ancora un colpo di coda con Verdi che spara un tiro cross deviato da tanti ma Gabriel afferra tutto e sventa il pericolo. Il Lecce sembra portare a casa la prima vittoria ma Lucioni la combina grossa: trattenuta su Belotti uguale a quella che ha portato al primo rigore su Zaza, Giua consulta il VAR e tutto sembra andare verso il rigore, ma alla fine il rigore incredibilmente non c’è e il Toro incassa il primo stop di questa Serie A ma, soprattutto, arrivano i primi punti per il Lecce di Liverani.

TABELLINO

TORINO (3-5-1-1): Sirigu – Izzo, Djidji, Bonifazi – De Silvestri (78′ Laxalt), Baselli (72′ Verdi), Rincón, Meïté, Aina – Berenguer (46′ Zaza) – Belotti. Allenatore: Mazzarri.
LECCE (4-3-1-2): Gabriel – Rispoli, Lucioni, Rossettini, Calderoni – Tabanelli, Tachtsidis, Majer (80′ Šakhov) – Falco – Lapadula (62′ Babacar), Farias (62′ Mancosu). Allenatore: Liverani.
ARBITRO: Antonio Giua di Olbia.
GOAL: 34′ Farias (L), 57′ rig. Belotti (T), 72′ Mancosu (L)
AMMONITI: 14′ Rossettini (L), 17′ Lucioni (L), 39′ Berenguer (T), 49′ Lapadula (L), 55′ Tabanelli (L), 87′ Rispoli (L).

[Foto da www.ansa.it]