Genoa-Roma, ultime news e probabili formazioni

0

Alle 15 a Marassi di scena Genoa-Roma, ultimo impegno del girone d’andata per entrambe le formazioni. I giallorossi sono stati momentaneamente raggiunti dal Napoli al secondo posto e sono quindi costretti a vincere per consolidare la posizione di prima antagonista della Juventus.

Il gol di Lorenzo Tonelli ieri al 95′ di Napoli-Sampdoria non è stato certo accolto bene in casa Roma, visto che con i due punti guadagnati allo scadere del recupero gli azzurri si sono portati a quota trentotto, gli stessi dei giallorossi. Per Luciano Spalletti l’obiettivo è dunque chiudere il girone d’andata al secondo posto, possibilmente con il margine invariato sulla squadra partenopea (considerato che il Milan, a -5, ha comunque una partita da recuperare). Partito Mohamed Salah per la Coppa d’Africa il tecnico romanista vara di nuovo il 3-4-2-1 con Edin Džeko unica punta supportato da Radja Nainggolan e Diego Perotti, solo panchina per il grande ex Stephan El Shaarawy e a sinistra Juan Jesus insidia la titolarità di Emerson Palmieri.

Il 2016 si è chiuso male per il Genoa, che era partito molto bene ma col passare delle giornate si è assestato e dopo la vittoria nel recupero contro la Fiorentina ha perso sia contro il Palermo in casa (3-4) sia a Torino con i granata (1-0). Dal Ferraris passano le principali speranze di ripresa rossoblù ma, come accade sempre in ogni sessione di mercato, il presidente Enrico Preziosi ha già operato tanto soprattutto in uscita: prima volta senza Leonardo Pavoletti (già comunque poco disponibile in stagione) e Tomás Rincón, Ivan Jurić farà partire soltanto dalla panchina i tre nuovi acquisti Andrea Beghetto, Leonardo Morosini e Mauricio Pinilla. Nel classico 3-4-3 rientrano dalla squalifica Mattia Perin e Luca Rigoni, sarà Isaac Cofie a prendere il posto del venezuelano. Arbitra Nicola Rizzoli.

PROBABILI FORMAZIONI

Genoa (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Muñoz; Lazović, L. Rigoni, Cofie, Laxalt; Ninković, Simeone, Ocampos. Allenatore: Jurić
Roma (3-4-2-1): Szczęsny; Rüdiger, Manolas, Fazio; Bruno Peres, Strootman, De Rossi, Emerson Palmieri; Nainggolan, Perotti, Džeko. Allenatore: Spalletti

[Immagine presa da it.wikipedia.org]