Gabbiadini (Sampdoria) in via di guarigione dal Coronavirus: il messaggio

0

Manolo Gabbiadini è stato il secondo giocatore di Serie A positivo al Coronavirus, dopo Daniele Rugani (vedi articolo). L’attaccante della Sampdoria, in collegamento con Sky Sport 24, aggiorna sulle sue condizioni di salute.

Nella battaglia contro il Coronavirus c’è chi, come Manolo Gabbiadini, sta riuscendo a vincere. Queste le parole dell’attaccante della Sampdoria: «Sto bene, ho già ripreso ad allenarmi in casa per quello che è possibile fare. Mi sono ripreso e anche la mia famiglia sta bene, mia moglie e i miei bimbi stanno bene anche loro. La mia malattia per fortuna è stata leggera, ho avuto solo la febbre per un giorno e della brutta tosse per cinque-sei giorni. Però comunque ero sempre a casa, il dottore mi chiamava ogni giorno per sapere come stavo. Sono tornato negativo, però come da prassi devo aspettare ventiquattro ore per fare il secondo tampone e avere la certezza di essere negativo. Diciamo che le forze mi sono tornate: da due settimane mi sto allenando con continuità, i preparatori ogni sera ci mandano il programma del giorno dopo. A parte le prime due settimane, che non sono stato molto bene, ho fatto allenamento. Questa tragedia mi ha colpito profondamente, così come milioni di italiani e di persone in tutto il mondo».