Frosinone e Chievo salutano la Serie A con lo 0-0. Ultima di Pellissier

0

Frosinone e Chievo sono le prime due squadre ad aver concluso ufficialmente la stagione 2018-2019. Il primo anticipo dell’ultima giornata di Serie A termina 0-0 ed entrambe si riaffronteranno l’anno prossimo in Serie B.

Già retrocesse aritmeticamente da tempo, per Frosinone e Chievo la partita di oggi era un saluto piuttosto triste alla Serie A. Non poteva che finire 0-0 l’anticipo dello Stirpe, un match abbastanza brutto nel quale le uniche vere occasioni sono state dei padroni di casa, che hanno provato invano a finire un campionato deludente quantomeno con una vittoria davanti ai propri tifosi. A negare i tre punti ai giallazzurri è stato Adrian Šemper, portiere del Chievo decisivo in più occasioni, soprattutto a venti minuti dalla fine quando ha respinto un colpo di testa destinato in gol da parte di Federico Dionisi. Nel primo tempo il più pericoloso è stato Camillo Ciano, che a inizio ripresa ha avuto anche un’occasione su regalo di Nicola Rigoni ma è stato murato da Boštjan Cesar, allo scadere cross da destra sul quale Daniel Ciofani manca l’appuntamento con l’1-0. Per due debuttanti (Musa Juwara, subentrato a Manuel Pucciarelli uscito in maniera polemica, e il figlio d’arte Mauro Burruchaga) c’è chi saluta, ossia Sergio Pellissier all’ultima in carriera e nel Frosinone Paolo Sammarco, in rosa dal 2015 e al quale la curva ha dedicato uno striscione.

[Immagine presa da twitter.com]