Doppio Caputo rimonta il Chievo, pareggio 2-2 tra Empoli e clivensi

0

La ventiduesima giornata di Serie A è iniziata con uno scontro diretto nella zona bassa della classifica ricco di tensione tra Empoli e Chievo. Il risultato finale è un 2-2 che non soddisfa nessuna delle due formazioni, in particolare modo i veneti che erano andati in vantaggio per 0-2 con le reti di Giaccherini e Stępiński. Poi a cavallo dell’intervallo è arrivata la doppietta di Caputo a pareggiare i conti, con un secondo tempo in cui ha vinto la paura di non perdere e dove non ci sono stati ulteriori sussulti.

Iachini lancia subito Farias al fianco di Caputo in avanti, sulle fasce sceglie Di Lorenzo e Pasqual con Bennacer mediano, in difesa Veseli e Rasmussen sono ai lati di Silvestre. Di Carlo recupera Bani dietro con Rossettini e Barba, a centrocampo sono Rigoni e Hetemaj a presediare la zona centrale con Giaccherini trequartista alle spalle di Pellissier e Stępiński.

PRIMO TEMPO

L’Empoli inizia forte con la voglia di sfruttare il fattore-campo e già all’8′ sfiora il vantaggio su una grande accelerazione di Krunić che arriva al diagonale, Sorrentino è bravissimo a respingere, poi è Traoré ad andare al tiro da posizione favorevole, ma il portiere clivense risponde di nuovo presente. I padroni di casa continuano a spingere ed al 13′ è Di Lorenzo a crossare sul primo palo per Farias che arriva alla deviazione, ma Sorrentino riesce a salvarsi in qualche modo. Dopo un primo quarto d’ora di dominio empolese cresce il Chievo con Giaccherini che arriva due volte al tiro in pochi minuti, ma le sue conclusioni terminano entrambe alte. La partita non è spettacolare, ma al minuto 31 si spacca: erroraccio di Rasmussen in costruzione, contropiede fulmineo degli uomini di Di Carlo con Emanuele Giaccherini che salta secco Silvestre al limite dell’area e poi spara di potenza sotto l’incrocio il gol del vantaggio. L’Empoli fatica a riorganizzarsi ed a tornare pericoloso, tanto che nel primo minuto di recupero arriva il raddoppio gialloblù, con un corner che innesca un rimpallo, il pallone arriva sul destro al volo di Mariusz Stępiński che gira in porta da due passi il suo sesto gol in Serie A. I clivensi sembrano aver la partita in pugno, ma si distraggono proprio negli ultimi secondi della prima frazione e subiscono il gol dell’1-2 con Di Lorenzo che crossa rasoterra, nessuno devia e sul secondo palo Francesco Caputo è prontissimo ad appoggiare in rete.

SECONDO TEMPO

Il gol subito allo scadere si fa sentire per il Chievo che non rientra bene in campo e subisce la pressione dei padroni di casa. Al 48′ si innesca una mischia su calcio d’angolo, il pallone sbuca sul mancino di Di Lorenzo che colpisce praticamente a botta sicura, ma manda di pochissimo a lato. I gialloblù sono comunque in difficoltà e quattro minuti dopo subiscono il gol del pari in una maniera da censurare. Rinvio dal fondo lungo di Provedel dopo una punizione offensiva dei clivensi, gli uomini di Di Carlo sono totalmente sbilanciati in avanti con Hetemaj che buca l’intervento da ultimo uomo ed apre la strada a Francesco Caputo che, saltato Sorrentino, deposita in rete la doppietta personale che vale il 2-2. Dopo il pareggio la partita si fa brutta e nervosa, con il Chievo che non riesce praticamente più a costruire, mentre i toscani hanno il predominio territoriale ma non riescono più a concludere dalle parti di Sorrentino. Termina così con un pari questo scontro-salvezza, un risultato che non fa felice nessuna delle due, perché l’Empoli rischia di vedere avvicinarsi le altre squadre in zona retrocessione, mentre il Chievo rimane distante nove punti dal quartultimo posto.

EMPOLI-CHIEVO 2-2 – IL TABELLINO

Empoli (3-5-2): Provedel; Veseli, Silvestre, Rasmussen; Di Lorenzo, Krunić (83′ Mchedlidze), Bennacer, Traoré, Pasqual; Farias (58′ Oberlin), Caputo.
Chievo (3-4-1-2): Sorrentino; Bani, Rossettini, Barba; Kiyine (58′ Dioussé), N. Rigoni, Hetemaj, Jaroszyński (83′ Frey); Giaccherini; Pellissier (29′ Djordjević), Stępiński.
Arbitro: Marco Di Bello
Ammoniti: Jaroszyński, Barba (C)
Reti: 45’+2′, 52′ Caputo (E); 31′ Giaccherini, 45’+1′ Stępiński (C)

[Immagine presa da twitter.com]