Domani Verona-Juve: bianconeri senza Barzagli, gli scaligeri si affidano a Toni e Iturbe

0

Vigilia di Hellas Verona-Juventus, partita valida per la quarta giornata di ritorno di Serie A, all’andata conclusasi 2-1 per i bianconeri con il primo gol di Fernando Llorente.

 

Domani alle 15 allo stadio “Bentegodi” di Verona si incontrano per la prima volta dopo tredici anni Hellas e Juventus, con gli scaligeri vogliosi di vendicare la sconfitta dello Juventus Stadium lo scorso 22 settembre, un girone fa, quando cadevano sotto i colpi di Tevez e Llorente. Rispetto a quella partita, Mandorlini non manderà di sicuro in campo nè Jorginho nè Cacia, che tra l’altro non fecero neanche bene, infatti le strategie di mercato e tattiche hanno delineato quello che è il nuovo tridente del suo Hellas rappresentato dai titolarissimi Iturbe e Toni e uno a turno fra Jankovic, Juanito e Martinho. A centrocampo giocherà un altro punto fermo diventato tale nel 2014 e cioè Ezequiel Cirigliano, per la difesa invece sarà indisponibile Maietta, che dovrebbe essere sostituito da Agostini. In casa Juve tiene banco la tendinopatia di Andrea Barzagli, che domani verrà sostituito dalla sua alternativa naturale Càceres, mentre di ben altra essenza il caso Quagliarella, giocatore ormai relegato da Conte, il quale invece punta su Osvaldo e lo convoca per la prima volta, anche se partiranno ancora titolari Tevez e Llorente.

SERIE A, 23° GIORNATA, HELLAS VERONA – JUVENTUS: PROBABILI FORMAZIONI
Verona (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Moras, Gonzalez, Agostini; Romulo, Cirigliano, Hallfredsson; Iturbe, Toni, Jankovic.
Juventus (3-5-2): Buffon; Càceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Tevez, Llorente.

(fonte immagine: msn.foxsports.com)