De Paul, gioiello all’88’: l’Udinese espugna Lecce e va verso la salvezza

0

L’Udinese vince la seconda partita di fila, e lo fa ancora una volta alla fine. È di nuovo Rodrigo de Paul a firmare la vittoria dei bianconeri friulani a Lecce, a poco più di due minuti dall’inizio del recupero.

L’Udinese, come contro il Cagliari prima della sosta, vince negli ultimi minuti. Tre punti pesantissimi per i friulani, che passano sul campo di un Lecce ancora senza vittorie casalinghe in stagione. Primo tempo abbastanza brutto, complice anche il forte vento, prova a ravvivarlo Babacar che va inizialmente vicino al gol in rovesciata e poi colpisce una clamorosa traversa da trenta metri, con Musso bravissimo sulla seguente conclusione a effetto di Mancosu. Nella ripresa per due volte Okaka viene fermato mentre sta esultando: sulla prima occasione sfrutta un rimpallo in area, ma al momento dell’assist di Nestorovski è in fuorigioco; sulla seconda colpisce di tacco su cross basso da sinistra anche qui oltre tutti. Il gol, quello buono, l’Udinese lo trova all’88’: prodezza di Rodrigo de Paul, che scambia con Mandragora, palleggia due volte in area e batte Gabriel sul primo palo. L’Udinese allontana la zona retrocessione, per il Lecce a fine partita contestazione del Via del Mare.

[Immagine presa da twitter.com]