Atalanta, il ritorno a Bergamo è un trionfo: Lecce travolto

0

L’Atalanta si conferma la terza forza del campionato: battuto senza alcuna difficoltà il Lecce nella prima al rinnovato Gewiss Stadium.

L’Atalanta torna in casa e premia i suoi tifosi con una splendida prestazione. Tre gol rifilati al Lecce, ma sarebbero potuti essere almeno il doppio e il 3-1 finale non è certo fedele a quanto si è visto in campo. Subito Gabriel (alla fine saranno ben tredici le parate) a salvare i salentini, su destro di Iličić liberato da Gómez, il portiere brasiliano tiene a galla i suoi fino al 35’, quando un errore difensivo favorisce Duván Zapata che riceve palla e con un destro potentissimo sblocca la situazione. Passano cinque minuti e arriva il raddoppio, è Alejandro Gómez con un colpo da biliardo a mettere il pallone dentro con l’aiuto del palo, mandando gli uomini di Gasperini al riposo sul doppio vantaggio. L’Atalanta domina anche nella ripresa, al 56’ Robin Gosens da sinistra si accentra e serve verso Iličić, geniale pallone di ritorno e mezzo esterno del tedesco per il tris. Il povero sloveno è l’unico che non partecipa alla festa, un minuto prima di uscire può farcela ma Gabriel si oppone ancora, nel finale (86’) il Lecce accorcia le distanze con un colpo di testa di Fabio Lucioni su punizione di Falco quando ormai non c’è più molto da fare. Atalanta che resta terza da sola e ora attende Inter-Juventus per sapere il distacco dalle uniche che hanno fatto meglio.

[Immagine presa da twitter.com]