Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Duván Zapata Frosinone-Atalanta

Incredibile show dell’Atalanta, che fa anche meglio della gara d’andata dove aveva vinto 4-0: 0-5 allo Stirpe contro il Frosinone, Duván Zapata fa poker in meno di un tempo.

L’Atalanta migliora la goleada di Reggio Emilia: col Sassuolo aveva chiuso l’anno vincendo 2-6, col Frosinone riapre il girone di ritorno in Serie A vincendo 0-5. L’inizio è di spessore e dopo dieci minuti arriva il quinto gol in campionato di Gianluca Mancini, sempre più difensore goleador e bravissimo a seguire l’azione e colpire di testa su cross di Pašalić, dopo un’azione avviata dal Papu Gómez. Al 44′ comincia lo show di Duván Zapata, col colombiano che dopo un primo cross in cui non era riuscito a mettere in rete la prende sul traversone successivo di Pašalić e non lascia scampo all’ex Sportiello. I gol piovono nella ripresa, al 47′ Djimsiti in proiezione offensiva riesce a servire ancora Duván Zapata che si libera agevolmente di un avversario e piazza la doppietta, al 64′ arriva pure la tripletta su assist di Hateboer. Il colombiano però è in un momento di forma strepitoso e raggiunge persino Cristiano Ronaldo in testa alla classifica cannonieri: cross del subentrato Pessina e colpo di testa sempre di Duván Zapata, poker e quattordicesimo centro in campionato, il diciassettesimo complessivo e quattordicesimo nelle ultime otto partite ufficiali dove ha sempre fatto gol. Nel finale Gian Piero Gasperini fa debuttare in Serie A Dejan Kuluševski e Arkadiusz Reca, Atalanta sesta a -2 dal quarto posto in attesa delle altre partite, Frosinone a minimo -6 dalla zona salvezza e la situazione comincia a farsi difficile.

[Immagine presa da twitter.com]